Serena Williams: "Con Naomi speravo solo di vincere un set"


by   |  LETTURE 4613
Serena Williams: "Con Naomi speravo solo di vincere un set"

Non potevano esserci conferenze stampa più scontate e all’insegna dei complimenti reciproci, a margine dell’incontro tra Serena Williams e Naomi Osaka nei quarti di finale della Rogers Cup. Incontro che ha visto prevalere l’americana, incontro rivestito di un’importanza sconsiderata, dopo il celeberrimo precedente della finale agli Open Usa 2018.

Serena Williams si dichiara stupita, per essere uscita vincitrice da questa sfida: “Oggi ho semplicemente giocato meglio di lei. Non ci incontravamo dallo scorso anno a New York, dove lei aveva giocato davvero una bella partita.

Oggi volevo solo provare a vincere un set, volevo solo ottenere il meglio che potevo. Ora conosco il suo gioco un po’ di più, è stato un po’ più facile affrontarla. Sapevo cosa dovevo fare e questo mi ha aiutato”.

Non meno parca di buoni sentimenti Naomi Osaka: “So che potrà suonar strano ma se c’è qualcuno al mondo da cui vorrei perdere questa è Serena. E’ stata il mio modello di gioco sin da quando ero piccola.

Non sono arrabbiata per la sconfitta di oggi, penso di aver giocato abbastanza bene. Lei ha semplicemente giocato in modo fantastico, come lei sa fare”.