Wta Roma - Konta, storica rimonta contro Bertens: in finale c'è Pliskova


by   |  LETTURE 1801
Wta Roma - Konta, storica rimonta contro Bertens: in finale c'è Pliskova

Fino a meno di un mese fa, Johanna Konta non aveva mai raggiunto il terzo turno di un torneo sulla terra battuta. Ebbene, oggi la britannica supera in rimonta una delle giocatrici più in forma del circuito, quella Kiki Bertens che era reduce dal trionfo di Madrid, centra la dodicesima vittoria nelle ultime 14 partite disputate sul rosso e soprattutto approda all’ottava finale in carriera nel circuito maggiore, la prima in assoluto a livello Premier 5: in passato, Konta aveva raggiunto due finali a livello Premier (vincendole entrambe, a Stanford 2016 e a Sydney 2017), e due a livello Premier Mandatory (perdendo quella di Pechino 2016 ma vincendo a Miami nel 2017).

Per lei si tratta inoltre della seconda finale sul rosso nel giro di tre settimane, lei che a inizio maggio a Rabat cedeva a Maria Sakkari all’ultimo atto. Grazie al 5-7 7-5 6-2 maturato in quasi tre ore di battaglia, l’ex numero 4 del mondo risalirà di almeno 16 posizioni in classifica mondiale, balzando virtualmente al numero 26.

Era dal 1971 che una tennista inglese non raggiungeva la finale degli Internazionali: all’epoca a riuscire nell’impresa fu Virginia Wade, che poi avrebbe sconfitto la tedesca Helga Niessen-Masthoff all’ultimo atto.

Si interrompe invece la striscia di successi consecutivi di Kiki Bertens, che ai quarti aveva approfittato del ritiro di Naomi Osaka. L’olandese passa inoltre in svantaggio nel computo degli scontri diretti con la Konta, che ora conduce 3-2.

In finale la britannica se la vedrà con un’altra tennista che non si era mai trovata troppo a proprio agio sulla terra rossa, Karolina Pliskova: questa sarà infatti la 25ma finale in carriera per la ceca (con un bilancio di 12 vittorie e altrettante sconfitte), ma appena la quarta sul rosso.

Considerando i tornei di livello superiore ai Premier, per lei sarà in assoluto la prima finale sulla terra. A cadere al cospetto della ceca è la grande rivelazione delle ultime settimane di circuito WTA, Maria Sakkari, che da qualificata ha sorpreso tutti raggiungendo la prima semifinale in carriera a livello Premier 5.

La greca si è arresa oggi con un lottato 6-4 6-4, dopo essere stata avanti di un break nel primo set. Con il successo odierno, Pliskova torna momentaneamente numero 4 del mondo, ma in caso di trionfo in finale volerebbe in seconda posizione, superando Kerber e Bertens.

I precedenti con Konta nel circuito maggiore vedono la ceca condurre 4-1, ma domani sarà la prima volta sul rosso.