Wta Roma - Pliskova rimonta Azarenka, in semi c'è Sakkari


by   |  LETTURE 1846
Wta Roma - Pliskova rimonta Azarenka, in semi c'è Sakkari

Come il programma maschile, anche i quarti di finale femminili sono un quadrato spuntato, a tre punte. Nella mattinata, difatti, è arrivato il forfait della numero uno del mondo Naomi Osaka che, di fatto, ha qualificato in semifinale senza giocare la fresca campionessa di Madrid Kiki Bertens.

Il match clou si sposta, quindi, nel pomeriggio sul Pietrangeli dove un’ottima Karolina Pliskova ferma la corsa di Victoria Azarenka. La bielorussa vince il primo set al tie-break, ma poi subisce un netto duplice 6-2.

Perso il primo set, la ceca è perfetta: non perde mai la battuta con 9 ace e una resa mostruosa della prima di servizio (85%). Sul Centrale, a rimpiazzare Federer-Tsitsipas, ci sono Johanna Konta e Marketa Vondrousova, non esattamente la stessa cosa.

Vince la più esperta britannica che cede il secondo set, ma domina il terzo vincendo tutti i punti in risposta quando la russa non mette la prima. Sarà, dunque, Konta a contendere un posto in finale a Bertens, con l’olandese a vestire i panni della favorita.

Ad aprire la sessione serale ci sono, invece, una ritrovata Kristina Mladenovic e Maria Sakkari al primo confronto assoluto. La francese, che manca da una semifinale Wta dal gennaio 2018, rimonta nel primo set e se lo aggiudica per 7-5, poi però non sfrutta neanche il break di vantaggio nel secondo set e finisce per prendere un'imbarcata.

Sakkari, difatti, vince undici degli ultimi tredici game a completare un netto 6-3 6-0 che la porta in semifinale contro Pliskova.