Wta Madrid - Osaka ci prende gusto anche sul rosso, bene Halep


by   |  LETTURE 1808
Wta Madrid - Osaka ci prende gusto anche sul rosso, bene Halep

Missione ottavi di finale compiuta per le due più alte teste di serie impegnate quest’oggi a Madrid: la numero 1 Naomi Osaka e la numero 3 Simona Halep. La giapponese soffre per due set contro la specialista del rosso Sara Sorribes Tormo ma poi dilaga nel terzo, incassando il 7-6(5) 3-6 6-0 finale dopo due ore e quaranta minuti di battaglia.

L’inizio della stagione su terra è fin qui promettente per la numero 1 del mondo, che (senza contare il ritiro pre match contro Kontaveit a Stoccarda) vanta un bilancio di quattro successi su quattro nel 2019 sulla superficie a lei meno congeniale.

Agli ottavi Osaka affronterà Aliaksandra Sasnovich, che ha liquidato la Schmiedlova con un duplice 6-2: i precedenti vedono la nipponica condurre 2-0, ma entrambi si sono giocati sul cemento. Si preannunciava più impegnativa, almeno sulla carta, la prova di Simona Halep, visto che la rumena doveva vedersela con una Johanna Konta finalmente a proprio agio anche sul rosso e reduce dalla finale di Rabat di due giorni fa.

In realtà, l’ex numero 4 del mondo è riuscita a tener testa alla Halep solo nel primo set, quando Konta è stata anche avanti di un break: alla fine però la rumena ha prevalso senza problemi, portando a casa un 7-5 6-1 che le ha regalato la quinta vittoria su otto confronti con la britannica.

Sulla strada di Halep c’è adesso la Kuzmova, che ieri ha eliminato Carla Suarez Navarro. La sorpresa del giorno la firma la qualificata Katerina Kozlova, impostasi 7-5 2-6 6-4 su una Karolina Pliskova che conferma il suo scarso feeling con la terra battuta.

In realtà, la più alta testa di serie a cadere oggi è Angelique Kerber, pur senza toccare una pallina: la tedesca ha infatti annunciato il ritiro prima di scendere in campo contro Petra Martic, causa infortunio alla caviglia.

Sarà dunque la croata ad affrontare, agli ottavi, Donna Vekic (6-4 6-4 all’altra Pliskova). In chiusura di programma, Caroline Garcia doma in tre set Sorana Cirstea e prenota l’ottavo di finale di lusso contro la campionessa in carica Petra Kvitova.