Wta Stoccarda - Kvitova in finale trova la fortunella Kontaveit


by   |  LETTURE 2389
Wta Stoccarda - Kvitova in finale trova la fortunella Kontaveit

Quattro semifinali per due partite e mezzo. Il programma nel sabato targato Wta risulta spuntato qua e là, tra Stoccarda e Istanbul. Anett Kontaveit sembrerebbe aver trovato una buona stella nel ricco torneo tedesco: ieri Vika Azarenka si era ritirata nel terzo set, oggi Naomi Osaka addirittura non scende in campo per un problema agli addominali.

Troppo facile, dunque, per l’estone raggiungere la finale a Stoccarda. Più difficile sarà domani perché ad attenderla Kontaveit troverà Petra Kvitova contro cui però ha vinto l’ultimo precedente, giocato a gennaio a Brisbane.

La ceca è costretta al terzo set da Kiki Bertens, ma quando più conta Petra dilaga dominando con agio (6-1) il set decisivo con un solo punto – su sedici – lasciato per strada con in campo la prima di servizio.

Kvitova domani andrà a caccia del 27simo titolo sul circuito maggiore e, soprattutto, cercherà di assottigliare significativamente il gap che la separa dalla prima posizione mondiale detenuta al momento da Osaka.

Vincendo, difatti, la ceca si porterebbe a 136 punti da quel trono su cui ancora non si è mai seduta. Nel meno blasonato Wta di Istanbul le semifinali durano complessivamente poco più di due ore. Arrivano in finale troppo agilmente Marketa Vondrousova e Petra Martic.

La prima si aggiudica con un nettissimo 6-2 6-1 il derby ceco contro Barbora Strycova, mentre la croata deve giocare solo un set – il primo, vinto per 6-1 – prima di stringere la mano a Margarita Gasparyan che si ritira dopo 52 minuti.