Wta Sydney - Barty rimonta, Kvitova domina. Vanno loro in finale


by   |  LETTURE 1022
Wta Sydney - Barty rimonta, Kvitova domina. Vanno loro in finale

A singhiozzo e con estremo ritardo – come tutto il torneo del resto – si completano le semifinali di Sydney. Tutto va come deve andare con da una parte Ashleigh Barty e dall’altra Petra Kvitova a raggiungere l’ultimo atto del più vicino antipasto degli Australian Open.

Servono due ore e 15 minuti e tre set molto intensi a Barty per tornare in finale un anno dopo quella persa nel 2018 contro Kerber. Prestazione solidissima per l’australiana che ricuce un set di svantaggio a Kiki Bertens – perso al tie-break – e senza mai perdere la battuta sigla il 6-4 7-5 che la fa volare verso la settima finale in carriera sul circuito maggiore. Una settimana fin qui straordinaria, quella di Barty, impreziosita con la prima vittoria contro una numero uno del mondo.

2-0 il parziale degli scontri diretti in favore di Kvitova che giocherà, invece, la finale numero 33 in carriera, 25 le vittorie. La ceca distrugge Aliaksandra Sasnovich in 66 minuti di totale dominio, sigillati dal 6-1 6-2, con cui vendica la clamorosa sconfitta subita dalla bielorussa nell’ultima edizione di Wimbledon. Kvitova tenterà, dunque, il bis a Sydney dopo il titolo vinto nel 2015 contro la connazionale Pliskova in finale.

A Hobart il tono è decisamente più basso in livello e prestigio. A raggiungere la finale sono, difatti, Sofia Kenin e Anna Karolina Schmiedlova. La ventenne americana sorprende Alize Cornet e le rifila un duro 6-2 6-4, mentre la slovacca ha la meglio in due ore e mezza e tre set di Belinda Bencic.

WTA SYDNEY, Semfinali:

A. Barty b. [7] K. Bertens 6-4(4) 6-4 7-5
[5] P. Kvitova b. [Q] A. Sasnovich 6-1 6-2

WTA HOBART, Semifinali:

S. Kenin b. [6] A. Cornet 6-2 6-4
A. Schmiedlova b. B. Bencic 7-6(2) 4-6 6-2