Wta Tour - Martic continua a passeggiare in Canada, Anisimova in Giappone


by   |  LETTURE 703
Wta Tour - Martic continua a passeggiare in Canada, Anisimova in Giappone

Nel torneo di Quebec City il tabellone si allinea ai quarti di finale coi quattro match di ottavi che mancavano per completare il draw fino alle ultime otto rimaste in gara.

Non steccano le due teste di serie protagoniste: prosegue il momento straordinario di Petra Martic, numero due del seeding. La ceca, dopo aver concesso due game al debutto, ne lascia altri due a Olga Govortsova prima di infliggerle il duro 6-0 6-2 che la spedisce ai quarti di finale dove troverà Jessica Pegula. Partita dalle qualificazioni, la ragazza di Buffalo ha superato in due set la coetanea tunisina Jabeur in un’ora e mezza esatta.

Delle due wild card ancora in gara, il Canada chiude col pareggio di bilancio: mentre Francoise Abanda viene eliminata dalla numero 5 del tabellone Sofia Kenin con un bis di 6-4, Rebecca Marino completa in due ore la rimonta ai danni di Garcia Perez imponendosi per 6-2 6-4 dopo aver smarrito al tie-break il primo set.

A Hiroshima la pioggia continua a mettere i bastoni tra le ruote agli organizzatori. Anche oggi programma iniziato con copioso ritardo e non terminato con uno dei quattro quarti di finale in stand-by.

Shuai Zhang, numero uno delle partecipanti, batte per la prima volta in carriera Diyas guadagnandosi una semifinale che promette spettacolo contro il baby prodigio Amanda Anisimova. La diciassettenne americana, partita dalle qualificazioni, ha asfaltato anche Schmiedlova in poco più di un’ora dopo i nettissimi successi con Fett e Zheng.

Nella parte bassa del tabellone, centra la semifinale Qiang Wang – numero 4 del seeding – battendo con un comodo 6-2 6-2 Linette. La cinese attende la vincente della sfida tra Hsieh e Tomljanovic, interrotte dalla pioggia dopo appena tre punti giocati.

Clicca per visualizzare i risultati dei tornei Wta

↓ VISUALIZZA RISULTATI ↓