WTA DOHA - Muguruza al terzo turno, avanza Kvitova


by   |  LETTURE 1086
WTA DOHA - Muguruza al terzo turno, avanza Kvitova

Garbiñe Muguruza è la prima qualificata al terzo turno a Doha. La spagnola, che ha richiamato nello staff Conchita Martinez almeno fino a Miami, ha superato 6-3 6-4 Ying-ying Duan. La cinese, numero 105 del mondo, ha recuperato da 1-5 nel secondo set e salvato sette match point ma non ha evitato la dodicesima sconfitta in dodici partite contro una top 10.

Alla quarta partecipazione a Doha, Muguruza, che non perde contro un'avversaria fuori dalle prime 100 da Wimbledon 2016 (Cepelova al secondo turno) affronterà Cirstea o Mertens per eguagliare il miglior risultato nel primo Premier 5 della stagione, i quarti del 2016 (perse contro Petkovic).

Si qualifica al terzo turno anche Caroline Garcia, che supera 6-3 6-7 6-0 Dominika Cibulkova, che non batte una top 10 dal suo trionfo alle WTA Finals del 2016. Garcia, che aveva vinto in due set l'unico precedente sul duro, nel percorso verso il suo titolo più prestigioso a Wuhan l'anno scorso, affronterà Anna Blinkova o Kiki Mladenovic. La finalista di San Pietroburgo ha lasciato sei game a Peng Shuai, una delle quattro cinesi in tabellone, sconfitta 6-2 6-4.

Ha raccontato di essere tornata da Mouilleron le Captif a Parigi in macchina a notte fonda dopo la vittoria in Fed Cup sul Belgio, prossima avversaria dell'Italia nel playoff per il World Group 2018, in modo da salire sul volo delle 7.50 per Doha.

Soffre ancora di jet lag ma in campo ha piazzato 21 errori, a fronte di 22 errori, e rimandato così l'appuntamento di Peng con la prima vittoria della stagione. La cinese si è arresa presto alla centesima sconfitta in carriera contro una top 20, Mladenovic invece si prepara al primo confronto in carriera con la teenager Anna Blinkova.

Continua a brillare Petra Kvitova, che centra l'ottava vittoria in un main draw WTA, l'ottava di fila dopo il 21mo titolo in carriera a San Pietroburgo. La ceca, risalita al numero 21 del ranking, ha eliminato 6-0 6-3 Cagla Buyukakcay che qui due anni fa aveva sorpreso l'allora numero 7 Lucie Safarova, prima di diventare la prima giocatrice turca a vincere un titolo del circuito maggiore a Istanbul.

Alla quinta presenza a Doha, Kvitova si è rivelata inarrestabile per la numero 160 del mondo capace una settimana fa di sorprendere in Fed Cup jelena Ostapenko e cogliere il primo successo contro una top 10. Alla ceca, che non perde da un'avversaria fuori dalla top 150 da Cincinnati 2017, fermata allora da Sloane Stephens, son bastati cinque ace e 56 minuti per passare il turno.

Per continuare a inseguire la qualificazione ai quarti a Doha, già raggiunti tre volte in passato, Kvitova affronterà per l'undicesima volta l'ex numero 2 Agnieszka Radwanska. Kvitova è avanti 6-5 nei precedenti, ma la polacca ha vinto i tre confronti più recenti, l'ultimo a New Haven nel 2016.

Johanna Konta, testa di serie numero 10, ha riscattato la sconfitta all'Australian Open e battuto Bernarda Pera che a Melbourne l'aveva sorpresa cogliendo il primo successo contro una top 10.

La numero 113 del mondo ha completato il break all'undicesimo game e si è trovata a due punti dal set sul 6-5. Konta però vince quattro punti di fila, conquista 7-5 il tiebreak e chiude 7-6(5) 6-1. Madison Keys gioca un primo set perfetto e, dopo uno scambio di break, sale 5-4 e servizio nel secondo con un paio di dritti fulminanti.

Da qui al 6-1 6-4 su Wang Qiang, che perde la sedicesima partita sulle 20 giocate contro una top 20, il passo è breve. In una giornata senza grandi sorprese, avanza anche Julia Goerges, che qui debuttò in un main draw WTA nel 2007 e oggi ha debuttato da top 10 con la terza vittoria in cinque confronti diretti contro Lucie Safarova che non batte una delle prime 10 dal successo su Cibulkova a Birmingham l'estate scorsa (26-72 il suo record nel circuito WTA).

La tedesca non ha perso nemmeno un punto con la prima e aggirato il ritorno della ceca nel secondo set completando il 6-1 7-5 in 66 minuti. Alla quinta partecipazione in questo torneo, la regina degli ace di questo primo scorcio di 2018, raggiunge la 19ma vittoria nelle ultime 21 partite, la dodicesima in carriera contro un'avversaria mancina.

La tedesca sfiderà al secondo turno Barbora Strycova o Aleksandra Krunic.

↓ VISUALIZZA RISULTATI ↓