WTA TAIPEI - Avanzano Babos e Lisicki

Buon esordio nel torneo per Babos. La tedesca si qualifica per i quarti di finale dominando Hibino

by Gabriele Ferrara
SHARE
WTA TAIPEI - Avanzano Babos e Lisicki

Terza giornata di gare a Taipei, che ha avuto come principale protagoniste Timea Babos e Sabine Lisicki. La prima, reduce dalla sua prima vittoria in uno Slam in doppio con Mladenovic, ha esordito solamente oggi, peraltro vincendo senza grossi problemi con Rodionova, mentre la tedesca ha ottenuto l’accesso per i quarti di finale grazie alla vittoria netta contro Hibino.

Dopo l’uscita di scena di Peng, Zhang e Stosur, Timea Babos è diventata la giocatrice con la classifica più alta rimasta in tabellone. Proprio per questo, forse, l’ungherese ha iniziato manifestando un po’ di tensione (12 gratuiti nel primo set) e difficoltà di adattamento a una superficie decisamente più lenta rispetto a quella di Melbourne. Rodionova tiene così il campo fino al 3 pari, ma da lì in poi alza notevolmente il livello del suo tennis, conquistando nove dei successivi undici game e aggiudicandosi la sfida senza troppi problemi, ottenendo il triplo dei vincenti rispetto a Rodionova (30 a 10 il computo finale) e archiviando il match con lo score finale di 6-3 6-2 dopo un’ora e dodici minuti. “Voglio fare bene in questo torneo – ha detto Babos nell’intervista post-partita – voglio dare tutto quello che mi è rimasto dopo la vittoria di Melbourne”.

Al secondo turno Babos affronterà Dalila Jakupovic, che ha dominato Lizette Cabrera lasciandole solamente un gioco.

Tra i match di ottavi di finale, invece, c’era attesa soprattutto per quello di Sabine Lisicki, al primo torneo del 2018 dopo i continui problemi alla spalla avuti lo scorso anno. La tedesca ha sofferto solamente nel primo parziale, in cui ha avuto enormi problemi al servizio (solamente il 38% di prime in campo). Sotto 4-2, la giocatrice nata a Troisdorf ha dovuto annullare tre palle break consecutive, piazzando poi un parziale di sette game consecutivi che l’ha portata avanti 6-4 3-0, concludendo poi la partita con il punteggio di 6-4 6-1. Ai quarti di finale se la vedrà con Monica Niculescu, che ha avuto la meglio di Zarina Diyas in un match altalenante ma incerto fino all’ultimo: 6-0 1-6 6-4 il risultato a favore della rumena.

L’altro quarto della parte bassa vedrà di fronte Yulia Putintseva e Kateryna Kozlova. La kazaka ha vinto in due set con la wild card locale Kai-Chen Chang con lo score finale di 6-3 7-6(3), specialmente nell’ultima fase dell’incontro. Putintseva, infatti, si è fatta rimontare dal 6-3 5-1, perdendo quattro game consecutivi, di cui tre ai vantaggi. Arrivate al tiebreak, però, la numero 5 del seeding non ha avuto particolari problemi, lasciando alla numero 273 WTA soltanto tre punti.

Come anticipato, Putintseva venerdì sfiderà Kozlova, uscita vincitrice da una battaglia piuttosto intensa contro Ying-Ying Duan, arresasi solamente al gioco decisivo del terzo set. Dopo due parziali poco lottati, nell’ultimo le due giocatrici concedono quasi sempre le briciole nei rispettivi turni di battuta, eccezion fatta per il sesto e settimo game, gli unici in cui devono fronteggiare palla break e in cui perdono il servizio. Arrivate al tiebreak, l’ucraina prende subito un vantaggio andando avanti 3-1 anche grazie a un doppio fallo della cinese nel secondo punto; Kozlova non si guarderà più indietro, chiudendo 7-4 e qualificandosi per la decima volta in carriera per quarto di finale di un torneo WTA, il primo dal settembre 2017, quando a Tashkent si arrese di fronte a Sabalenka.

↓ VISUALIZZA RISULTATI ↓

SHARE