WTA TOKYO - Kato e Diyas si giocheranno il titolo


by   |  LETTURE 842
WTA TOKYO - Kato e Diyas si giocheranno il titolo

Non si ferma il sogno di Miyu Kato, che completa una rimonta epica su Jana Fett e centra la prima finale in carriera. Era sotto 64 41 la giapponese, che finisce per chiudere 4-6 7-6 (1) 6-4 dopo aver salvato anche un match point nel secondo set.

Kato, numero 171 del mondo, affronterà per la prima volta in carriera Zarina Diyas che ha superato 6-4 0-6 6-3 la campionessa in carica, Christina McHale, che l'anno scorso aveva festeggiato su Siniakova il primo titolo in carriera.

La partita di Kato sembrava praticamente finita quando la croata, numero 123 del mondo, capace di esacerbare la crisi di Kiki Mladenovic, si è portata 4-1 nel secondo. Ma il doppio fallo sul match point cambia la storia.

Kato allunga il set al tiebreak e piazza un parziale di sei punti di fila per spingere il match al terzo e conquistare il decimo tiebreak sui dodici giocati quest'anno. E anche stavolta Fett, pur avanti 3-0, non riesce a chiudere.

Kato continua a lottare, si impone da fondo, sfianca Fett che si arrende dopo quasi tre ore sull'ultimo dritto vincente della giapponese che vince il settimo match di fila e completa la quarta rimonta della stagione. Settimo successo consecutivo anche per Diyas, che vince il settimo match su nove giocati al terzo set quest'anno.

McHale, che ha portato a casa più punti, può certo rimpiangere gli otto giochi in cui è arrivata a palla game senza riuscire a chiudere. "E' stato un match molto duro" ha ammesso Diyas, che ha chiuso il primo set grazie al secondo doppio fallo della statunitense nel match.

"Ho lottato su ogni punto, Christina ha giocato molto bene, sono felice del mio livello di gioco". Dominato il secondo set, McHale ha allungato 3-1 nel terzo, ma Diyas ha infilato quattro giochi di fila prima di chiudere con un gran dritto che la campionessa in carica non è riuscita a contenere.

"Quando mi sono trovata sotto 3-1 non stavo pensando al punteggio" ha detto, "cercavo solo di giocare ogni punto!". Diyas, rientrata dopo sette mesi per l'infortunio e l'intervento chirurgico al polso sinistro, giocherà la seconda finale WTA, la prima dopo Osaka 2014, l'ultima edizione del torneo di cui questo Japan Women’s Open ha preso il posto dal 2015.