WTA HONG KONG - Caroline Wozniacki fa 25! Battuta in tre set Kristina Mladenovic


by   |  LETTURE 4877
WTA HONG KONG - Caroline Wozniacki fa 25! Battuta in tre set Kristina Mladenovic

E' sempre più Caroline Wozniacki in questo finale di stagione. La tennista danese vince il Wta di Hong Kong (Cina, cemento) e bissa il successo di Tokyo ottenuto qualche settimana fa.

E lo fa battendo in tre set la francese Kristina Mladenovic (terza vittoria in altrettanti precedenti tra le due giocatrici) in una partita tutt'altro che lineare condita con un medical time-out della transalpina che di fatto, per una buona mezzora, ha cambiato l'inerzia della partita.

Si tratta del venticinquesimo titolo della carriera per la danese, che da lunedì tornerà prepotentemente tra le prima venti giocatrici del mondo, per l'esattezza sarà diciassettesima a soli settanta punti da Roberta Vinci.

Il match comincia ed è subito a senso unico, la Wozniacki eregge il solito muro, non sbaglia quasi mai e fa andare fuori giri la sua avversaria. La prima frazione di gioco vola via dopo che la danese vince i primi due giochi ai vantaggi, da lì è un assolo totale e il 6-1 rispecchia fedelmente l'andamento del primo set.

La Mladenovic reagisce. E lo fa nonostante i suoi presunti problemi fisici: tra medical time-out, zoppicate e poi corse disperate. Un'altalena che si ripercuote in partita e che porta la francese per ben due volte avanti di un break, ma la Wozniacki è brava a ricucire entrambe le volte lo strappo portando così il set al tie-break.

Nel tie-break l'equilibrio viene rotto sul 4-4 con tre punti di fila da parte della Mladenovic che allunga la partita al parziale decisivo. La danese si porta subito avanti, non sente il contraccolpo psicologico e sicuramente ne ha di più dal punto di vista fisico.

Vince tre games molto importanti, tutti ai vantaggi, e di fatto suggella il venticinquesimo successo della sua carriera. La Mladenovic prova la clamorosa rimonta sotto 0-5, ma alla fine si arrende dopo due ore e quaranta minuti di gioco: 6-1 6-7(4) 6-2 il punteggio finale.

Un vero peccato per la Wozniacki che la stagione volga al termine, in questo momento, in poche le potrebbero tenere testa.