WTA SEOUL - Secondo sigillo in carriera per la Begu



by   |  LETTURE 996

WTA SEOUL - Secondo sigillo in carriera per la Begu

Finisce nelle mani di Irina-Camelia Begu il torneo WTA di Seoul. La rumena, testa di serie numero uno del seeding coreano, ha dominato la finale odierna contro Aliaksandra Sasnovich, vera e propria sorpresa della settimana.

Un match nel quale la bielorussa si è trovata sempre costretta a rincorrere, faticando specialmente nei propri di battuta, contro una Begu che ha sempre avuto il match sotto controllo, con un unico passaggio a vuoto nel primo set quando, sopra 3-1, ha concesso alla propria avversaria la possibilità di rientrare e di impattare sul 3-3.

Da quel momento in poi è stato un 'one woman show', con la numero 29 del mondo che ha inanellato un parziale di 8 games consecutivi, issandosi sul 6-3 5-0 e finendo poi per chiudere nel settimo game al terzo match point.

La rumena torna così al successo a tre anni di distanza dal primo e unico titolo WTA, conquistato sul cemento di Tashkent nel 2012. Una vittoria che le consentirà di raggiungere domani il proprio best ranking, proiettandola al numero 26 del mondo.

Settimana comunque molto positiva anche per la Sasnovich nonostante una prestazione odierna sottotono. La bielorussa, proveniente dalle qualificazioni, ha conquistato la finale a suon di scalpi importanti, avendo superato, tra le altre, Rybarikova, Stephens e Schmiedlova.