WTA BAD GASTEIN - Il nervosismo e una sorprendente Shelby Rogers eliminano Sara Errani



by LUIGI GATTO

WTA BAD GASTEIN - Il nervosismo e una sorprendente Shelby Rogers eliminano Sara Errani

Sfuma l'atto conclusivo per Sara Errani. L'azzurra viene eliminata da una sorprendente Shelby Rogers (arrivata dalle qualificazioni) per 7/6 (12) 6/3 dopo un'ora e 45 minuti di partita su un campo non in perfette condizioni a causa della tanta pioggia che ha condizionato la giornata odierna.

Partita in cui si sono visti due tipi di tennis differenti: la Rogers tira infatti tutto, la Errani ovviamente si difende. Inizio sottotono della romagnola, che commette due doppi falli nel game iniziale del match e cede la battutas a 0.

Le condizioni di gioco pesanti sembrano favorire alla Rogers, che sul 3/1 va avanti 0-30 con due risposte vincenti, ma non sfrutta due palle break (una annullata dal quinto ace di questa stagione). Gli scambi sono brevi soprattutto per merito/colpa dell'americana, la quale gioca solo accelerazioni.

La Errani è però brava a variare il gioco anche con l'aiuto delle palle corte, recuperando il break di svantaggio sul 2/3. Sul 4 pari la romagnola è brava a risalire dal 15-30. Due game più tardi è la Rogers a trovarsi in difficoltà alla battuta ma annulla con due vincenti due set point consecutivi.

Nel game successivo è Sarita ad annullare una chance di break, grazie alla collaborazione della 147 del mondo che affossa una risposta di rovescio in rete. Da ricordare un battibecco tra Errani e l'arbitro: "Vorrei vederti a te giocare su un campo del genere.

Dai il warning a questo campo, non a me! " - dice Sara. Nel tie-break si assiste ad una serie di mini-break infinita: prima la numero 14 del mondo va avanti 2-0, per poi subire la rimonta della Rogers. Una nervosissima Errani spreca tre set point, fatica a trovare l'equilibrio e alla fine cede il set per 14 punti a 12 al quinto set point per l'americana dopo un'ora e 5 minuti.

Subito break questa volta della romagnola nel secondo set, che finalmente gioca profondo mettendo alle corde la Rogers. Il vantaggio dura però poco: la Cichi, non aiutata dal servizio cede il break nel terzo game. Il momento negativo della Errani prosegue: la romagnola annulla tre palle break consecutive sul 3/4 ma non può nulla: la Rogers insacca Sarita con due vincenti eccezzionali e stacca il pass per la prima finale in carriera. Sicuramente il primo set durissimo perso dalla Errani ha deciso gran parte del match, senza dimenticare le condizioni veloci del terreno di gioco, che hanno favorito senza dubbio la quasi 22enne americana, che nell'atto conclusivo (dove vedrà la settima giocatrice differente a stelle striscie in una finale quest'anno) affronterà Andrea Petkovic, la quale ha dovuto lottare e non poco per avere la meglio di Grace Min, arresasi per 4/6 6/2 6/4.

Dopo i primi due set abbastanza lineari, il terzo vede vari capovolgimenti di fronte. La pioggia intanto cade piovosa, e provoca una sospensione di più di un'ora. La statunitense è la giocatrice più in difficoltà e già nel terzo game annulla due palle break in un gioco interminabile.

Il break è però nell'aria ed arriva qualche game dopo. La Petkovic non si farà sfuggire l'occasione e stacca il pass per la nona finale in carriera.

Shelby Rogers Sara Errani Andrea Petkovic