WTA GUANGZHOU - Su-Wei Hsieh spegne i sogni di Laura Robson


by   |  LETTURE 2723
WTA GUANGZHOU - Su-Wei Hsieh spegne i sogni di Laura Robson

Che Laura Robson avesse grandi potenzialità lo avevamo capito e assodato. La sua esplosione allo US Open era stata solo un assaggio di quello che questa giovanissima britannica può e potrà fare nell'immediato futuro.

Oggi, però, a uscire vincitrice dall'ennesima battaglia di questa settimana cinese è stata Su-Wei Hsieh, giocatrice di Taipei, abile a sfruttare i pregi del suo gioco d'anticipo ai danni della stanchezza fisica della Robson.

Già nel primo set la britannica sembrava non essere ben centrata contro un'avversaria che invece conosceva bene il da farsi. Fin da subito la Hsieh ha fatto correre la Robson e la tattica del tergicristallo ha pagato, fruttandole il 6-3 del primo set.

Nel secondo parziale il copione non sembrava cambiare. La Hsieh conduceva senza problemi fino a giocarsi la bellezza di 5 match point. La reazione delle Robson, anche se tardiva, le impediva però di chiudere il match in due set.

L'ago della bilancia cominciava a pendere dalla parte della britannica che approfittava di un passaggio a vuoto della Hsieh per chiudere il set 7-5. Nel terzo set la Robson partiva subito benissimo, andando a condurre 3-0.

Ma le energie andavano esaurendosi e la Hsieh è risalita in cattedra, piazzando un parziale di 5 giochi a zero ed andando poi a chiudere il match sul 6-3 5-7 6-4.