Wimbledon - Carlos Alcaraz non sbaglia contro Paul e raggiunge Medvedev in semifinale

Il campione in carica continua a vincere e batte anche l'americano ai Champhionships

by Antonio Frappola
SHARE
Wimbledon - Carlos Alcaraz non sbaglia contro Paul e raggiunge Medvedev in semifinale
© Clive Brunskill/Getty Images

Nel caos che la sua mente genera per il grande arsenale a disposizione, Carlos Alcaraz riesce quasi sempre a trovare il modo di orientarsi e portare a casa delle partite decise in realtà solo dai dettagli. È quello che è accaduto oggi contro Tommy Paul - almeno per tre set - in un match ricco di alti e bassi, insidie e capovolgimenti di fronte.

Il campione in carica, alla fine, ha vinto anche questa volta e potrà ancora provare a difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Wimbledon. Paul ha lottato e messo in difficoltà Alcaraz per buona parte dell'incontro, ma si è arreso con il punteggio di 7-5, 4-6, 2-6, 2-6.

Il fenomeno di El Palmar, grazie al successo odierno, è diventato il terzo spagnolo a raggiungere le semifinali ai Championships in almeno due occasioni dopo Rafael Nadal( 8) e Manuel Santana (2). Si tratta della sesta semifinale in uno Slam: statistica che gli permette di eguagliare David Ferrer e il suo allenatore Juan Carlos Ferrero in Spagna.

Wimbledon - Carlos Alcaraz non sbaglia contro Paul e raggiunge Medvedev in semifinale

Entrambi hanno concesso un altissimo numero di chance al rispettivo rivale nel primo set. Alcaraz ha ottenuto il break sull'1-1 sfoderando un eccezionale dritto incrociato e subito l'immediato contro break a zero.

Dopo essersi salvato in quattro circostanze in un infinito sesto game, lo spagnolo non ha sfruttato altre tre opportunità per portarsi avanti. Paul è stato chirurgico e sul 6-5 trovato un meraviglioso passante sul set point.

Alcaraz ha ceduto la battuta in apertura di secondo set, ma rialzato subito la testa e iniziato ad acquisire maggiore solidità sotto ogni punto di vista. L'affondo decisivo è arrivato sul 3-3, quando Paul ha vissuto un grave e prolungato passaggi a vuoto.

Tre break hanno caratterizzato la prima fase del terzo parziale: due a favore di Alcaraz e uno di Paul. Il 21enne ha raddoppiato nel settimo game archiviando la pratica. Nel quarto, Alcaraz ha lanciato un chiaro messaggio al suo prossimo avversario - ovvero Daniil Medvedev - e a tutti i partecipanti liquidando Paul con un altro sonoro 6-2.

Wimbledon Carlos Alcaraz
SHARE