Wimbledon - Kyrgios con un piede in finale: ko Garin, incognita Nadal-Fritz

Nick Kyrgios mantiene le promesse e nonostante il canonico monologo interiore supera Garin e raggiunge i quarti a Wimbledon per la prima volta in carriera. Affronterà Fritz o un 'menomato' Nadal

by Perri Giorgio
SHARE
Wimbledon - Kyrgios con un piede in finale: ko Garin, incognita Nadal-Fritz


Mentre sul Centre Court succede di tutto, un Nick Kyrgios assolutamente inconsapevole - data la contemporaneità delle due sfide - impiega un set per prendere le misure a se stesso e a Christian Garin sul secondo prato più prestigioso dei Championships.

Chiamato a ricoprire ancora una volta il ruolo del 'favorito' dopo la surreale vittoria con Stefanos Tsitsipas e il quinto con Brandon Nakashima, il talento australiano contiene un parziale choc di 0-8 in avvio, sopravvive a un turno di battuta folle sul 4-4 (a un passo dal break poi decisivo per mettere la testa avanti) ma soprattutto si stacca immediatamente nel punteggio nel secondo.

In un terzo set più lineare, in cui tendenzialmente si ritrova a scambiare sempre di più, si aggrappa al jeu decisif e anche se si ritrova a recuperare un mini-break di svantaggio (dopo averne sprecato uno in maniera folle) chiude sul 6-4 6-3 7-6(5) e raggiunge per la prima volta in carriera il tavolo dei primi quattro in uno Slam.

Non poteva che farlo che a Wimbledon. La chance diventa ghiotta, considerando chi potrebbe trovare dal lato opposto della rete: 'questo' Nadal o Fritz.

Simona Halep diventa la favorita: semifinale con Elena Rybakina

Dopo una prestazione spaziale con Paula Badosa, che resiste appena sessanta minuti di gioco, Simona Halep aggiunge Amanda Anisimova sul taccuino delle vittime settimanali ai Championships.

Nel rewind di una doppia sfida giocata sulla terra di Bois de Boulogne e a una decina di giorni da quella in Germania, altresì vinta dalla rumena, la campionessa edizione 2019 domina fino al 6-2 5-2 e si ritrova addirittura costretta a cancellare tre palle break consecutive nel decimo game.

Spavento a parte, grazie al contributo della ventitreenne americana, chiude alla quinta opportunità utile e ritorna tra le prime quattro sui prati di Championships. Contro Elena Rybakina giocherà la nona semifinale a livello Slam.

Sarà ovviamente una prima volta per Elena Rybakina, kazaka nativa di Mosca, che dopo un primo set incredibilmente falloso con Ajla Tomljanovic - che aveva raggiunto i quarti anche nella passata stagione - argina i problemi e sigilla il successo sul 4-6 6-3 6-4. Photo Credit: Getty Images

Wimbledon Nick Kyrgios
SHARE