Benoit Paire sicuro su Wimbledon: "Ci andrò solo per i soldi"

Le dichiarazioni del francese fanno discutere sul caso relativo al terzo Slam della stagione

by Luca Ferrante
SHARE
Benoit Paire sicuro su Wimbledon: "Ci andrò solo per i soldi"

Ogni sua dichiarazione piccante fa sempre discutere, sia in positivo che in negativo. Benoit Paire ha una personalità molto particolare all'interno del circuito Atp, molto simile come atteggiamenti e comportamenti in campo all'australiano Nick Kyrgios, e ogni sua conferenza stampa o affermazione è destinata a essere discussa.

Il francese ha ovviamente espresso la sua riguardo al caso legato a Wimbledon, terzo Grande Slam della stagione che quest'anno non avrà fra i partecipanti tennisti russi e bielorussi e non assegnerà punti per il ranking mondiale a causa della forte decisione presa dall'Atp tour.

Il 33enne ha rilasciato affermazioni piuttosto dure in merito nella conferenza stampa del Roland Garros: "Vorrei parlare di questo torneo a Londra. Vorrei sapere se l'Atp difende di più i giocatori o la Russia. Quando alcune persone hanno avuto il Covid, nessuna competizione è stata cancellata, ma quando abbiamo tre o quattro atleti russi, incluso Daniil Medvedev, ci mobilitiamo contro Wimbledon" ha sottolineato il transalpino, che ha partecipato alla grande festa d'addio del suo connazionale Jo-Wilfred Tsonga sul campo centrale Philippe-Chatrier.

Poi ha proseguito e aggiunto: "Penso sia un peccato, perché i giocatori non capiscono questa decisione. Il 99% dei tennisti vuole guadagnare punti e giocare il torneo come prima. Andrò lì per il premio in denaro, come farei in un torneo di esibizioni.

Mi dispiace per la Russia e i russi, ma sono loro a causare il problema e gli altri giocatori devono pagarne il prezzo" ha concluso la sua riflessione.

Il Roland Garros di Benoit Paire

Il nativo di Avignore, in singolare, non è riuscito a superare la sfida del debutto nello Slam su terra rossa.

Sconfitta in quattro set con il bielorusso Ivashka, che ha risolto la pratica seppur con qualche difficoltà. Ben 24 i doppi falli commessi dal francese, che come spesso accade non ha saputo gestire al meglio le fasi cruciali dell'incontro.

Benoit Paire continuerà a giocare in Francia, visto che prenderà parte al doppio maschile con lo spagnolo Ramos-Vinolas e in quello misto con la connazionale Chloé Paquet.

Benoit Paire Wimbledon
SHARE