Medvedev costretto a rinunciare a Wimbledon? Londra fa tremare i tennisti russi



by ANTONIO FRAPPOLA

Medvedev costretto a rinunciare a Wimbledon? Londra fa tremare i tennisti russi

I problemi degli atleti russi e bielorussi nel mondo del tennis potrebbero non fermarsi alle esclusioni delle rispettive nazionali dalle più importanti manifestazioni a squadre. L’ITF ha deciso di supportare il mandato del CIO, che ha raccomandato a tutte le Federazioni sportive di bandire i giocatori russi e bielorussi dagli eventi sportivi internazionali.

Nello specifico, Russia e Bielorussia non potranno prendere parte alla Coppa Davis e alla Billie Jean King Cup. Il nuovo grande punto interrogativo riguarda il torneo ATP 500 del Queen’s e Wimbledon, terzo Slam dell’anno.

L’Inghilterra ha utilizzato il pugno duro contro gli esponenti russi e il Ministro dello Sport vorrebbe lanciare un ulteriore messaggio in vista dei Championships.

La partecipazione di Medvedev a Wimbledon è a rischio?

Secondo il quotidiano “Express” , sarebbero infatti iniziate le trattative tra il Ministro dello sport Nigel Huddleston e i membri dell’All England Club per escludere i giocatori russi dal prestigioso torneo britannico.

Il tennis è uno dei pochi sport che consente ancora ai giocatori russi e bielorussi di competere come atleti neutrali. Sempre seguendo le indiscrezioni lanciate dalla testata londinese, il provvedimento dovrebbe colpire solo i soggetti che non prenderanno pubblicamente le distanze dall’invasione russa.

“Siamo in costante contatto con i vertici dello sport e pensiamo a una riposta seria e adeguata. Nessun atleta russo dovrebbe essere autorizzato a partecipare agli eventi internazionali” . La decisione finale potrebbe quindi colpire tennisti del calibro di Daniil Medvedev, Andrey Rublev, Karen Khachanov e Aslan Karatsev.

Medvedev, nello specifico, ha condiviso messaggi di pace attraverso il suo account Instagram e ha addirittura rimosso la bandiera russa dai suoi profili social. Il 26enne di Mosca è sceso in campo al Masters 1000 di Indian Wells e ha perso contro Gael Monfils al terzo turno.

La prematura sconfitta ha posto fine al suo regno dopo sole tre settimane. A conquistare per l’ennesima volta in carriera la vetta del ranking ATP sarà Novak Djokovic. Il serbo tornerà in campo a Monte Carlo e potrà difendere il titolo vinto lo scorso anno al Roland Garros. Photo Credit: Frederic J. BROWN / AFP

Wimbledon