Wimbledon - Berrettini nella storia: batte Auger-Aliassime e vola in semifinale



by   |  LETTURE 3785

Wimbledon - Berrettini nella storia: batte Auger-Aliassime e vola in semifinale

Dalle notti magiche della nazionale italiana di calcio al capolavoro firmato da Matteo Berrettini a Wimbledon il passo è breve. Grazie alla decima vittoria di fila ottenuta sull’erba, il giocatore romano è diventato il secondo italiano della storia a raggiungere le semifinali sui prati dell'All England Club: prima di lui ci era riuscito solo Nicola Pietrangeli nel 1960.

Berrettini ha mostrato ancora una volta la sua solidità al servizio e la sua grande forza mentale, e ha battuto con il punteggio di 6-3, 5-7, 7-5, 6-3 Felix Auger-Aliassime.

Berrettini vola in semifinale. Venerdì sfiderà Hurkacz

Nel primo set, l’azzurro è partito con il piede giusto e ha brekkato il suo avversario nel terzo e nel quinto game sfruttando il pessimo rovescio di Auger-Aliassime nel primo caso e il dritto sotto rete nel secondo.

I primi problemi sono arrivati sul 5-2, quando Berrettini ha ceduto la battuta in malo modo dopo aver gettato alle ortiche quattro set point. L’italiano non ha però abbassato la guardia e al settimo set point ha chiuso il parziale nel game successivo.

Nella seconda frazione di gioco, invece, è stato il canadese a fare il bello e il cattivo tempo. L’attuale numero 19 del mondo ha strappato il servizio a Berrettini nel terzo game ma ha poi vanificato il vantaggio colpendo un doloroso doppio fallo sul 3-2.

A spostare gli equilibri sono stati gli ultimi due giochi, perché Berrettini ha sbagliato un comodo slice sulla palla break concessa al canadese sul 5-5 e non ha inciso in risposta. Nel terzo set, entrambi hanno aumentato i giri al servizio e solo Berrettini ha dovuto annullare una palla break prima del fatidico dodicesimo game, quello che ha probabilmente deciso l’intera partita.

Berrettini ha infatti iniziato a rispondere con più incisività e ha brekkato Auger-Aliassime nel momento più importante trovando uno splendido dritto, che il canadese ha respinto di centimetri oltre la riga laterale.

Nel quarto parziale, Auger-Aliassime non è stato in grado di reagire alle avversità e a nascondere la delusione del set precedente. Il canadese ha perso i primi tre game giocando una pessima volèe sulla prima palla break e non ha mai dato segni di ripresa.

Berrettini affronterà venerdì Hubert Hurkacz, che ha sconfitto in tre set Roger Federer sul Campo Centrale.