Wimbledon - Barty per la prima volta ai quarti di finale. Jabeur elimina Swiatek



by   |  LETTURE 1893

Wimbledon - Barty per la prima volta ai quarti di finale. Jabeur elimina Swiatek

Ashleigh Barty ha conquistato per la prima volta in carriera i quarti di finale a Wimbledon. La numero uno del mondo ha sconfitto con il punteggio di 7-5, 6-3 l’ultima regina di Parigi esprimendo un ottimo livello di gioco e disputando probabilmente la migliore partita sui prati dell’All England Club del suo 2021.

L’australiana non è partita benissimo e ha ceduto il servizio in malo modo nel terzo game. Con grande coraggio ha però annullato la seconda occasione della partita concessa a Barbora Krejcikova sul 2-4 e trovato il contro break nel gioco successivo.

La svolta del primo set, e in generale della partita, si è palesata nel dodicesimo game, quando Barty è stata spietata e si è presa il parziale brekkando la ceca a zero. Nel secondo set, invece, Barty si è fatta rimontare sul 4-2, ma ha comunque vinto con coraggio gli ultimi due game del match.

Bene Barty e Kerber. Jabeur elimina Swiatek

Niente da fare per l’allieva di Daniele Silvestre. Liudmila Samsnova ha infatti perso nettamente contro Karolina Pliskova. La giocatrice russa non ha creato troppi problemi alla testa di serie numero otto, che ha chiuso in poco più di un’ora con un sonoro 6-2, 6-3.

Pliskova troverà ai quarti di finale Viktorija Golubic. La svizzera non era mai andata oltre il secondo turno in un torneo del Grande Slam, ma ai Championships si giocherà addirittura un posto alle semifinali.

Golubic non ha tremato nei momenti importanti e si è aggiudicata per sette punti a tre il fondamentale tie-break del primo set contro Madison Keys. In una delle sfide più affascinanti di giornata, è stata Angelique Kerber ad avere la meglio su una timida Coco Gauff.

Il match è iniziato con cinque break di fila, e a incidere in risposta una volta in più dell’avversaria ci ha pensato la tedesca, che ha sollevato al cielo il prestigioso trofeo di Wimbledon nel 2018 battendo in finale Serena Williams.

Nella seconda frazione di gioco, Kerber si è infine fatta bastare il break acciuffato nel terzo game. Nella parte bassa del tabellone non ha deluso le aspettative Aryna Sabalenka. La bielorussa ha però impiegato tre set per liberarsi di un’ottima Elena Rybakina e ai quarti di finale sfiderà Ons Jabeur.

La testa di serie numero 21 ha eliminato una irriconoscibile Iga Swiatek. La polacca ha vinto un durissimo primo set, ma non ha più espresso il suo miglior livello e ha raccolto solo due game nei successivi due parziali.