LTA stanzia 20 milioni di sterline per tennisti, allenatori e circoli colpiti dal



by   |  LETTURE 1189

LTA stanzia 20 milioni di sterline per tennisti, allenatori e circoli colpiti dal

La “Lawn Tennis Association” (LTA), federazione tennistica del Regno Unito, ha deciso di aiutare a livello finanziario giocatori, allenatori, funzionari e circoli di tennis durante la sospensione dei tornei ATP, WTA, e ITF.

Il valore della somma stanziata per supportare il settore dovrebbe essere di circa venti milioni di sterline (23 milioni di euro). Il pacchetto sarà rivolto ai giocatori le cui finanze sono state colpite maggiormente dalla pandemia attraverso sovvenzioni e prestiti senza interessi, tra cui nuove sovvenzioni per i giocatori del singolare della classifica ATP e WTA tra 101 e 750 posizione e quelli del doppio che occupano le posizioni comprese fra tra 101 e 250 e che attualmente non hanno entrate economiche La pandemia di coronavirus ha colpito la comunità del tennis con particolare forza.

I giocatori e gli ufficiali del torneo sono tutti appaltatori privati, molti dei quali rimarranno senza una fonte di reddito per il periodo di sospensione. Molti allenatori personali concordano contratti occasionali con i giocatori e si prevede che pochi saranno pagati durante il periodo di inattività.

"La prima priorità in questo momento è la salute e il benessere di tutti, e i nostri pensieri sono con chiunque sia stato colpito dal coronavirus. Il nostro sport è tutt'altro che esente e questa pandemia ha il potenziale per mettere a rischio la continua crescita futura del tennis”, ha affermato l'amministratore delegato della LTA, Scott Lloyd.

"Sappiamo che molti tennisti in Gran Bretagna sono preoccupati per il loro futuro e si trovano ad affrontare sfide significative, e quindi il nostro obiettivo principale è garantire che club e tennisti possano andare avanti e che allenatori e funzionari non perdano il lavoro trovato grazie a questo sport", ha concluso Lloyd.