Roger Federer: "Incredibile opportunità persa, non riesco a crederci"


by   |  LETTURE 32622
Roger Federer: "Incredibile opportunità persa, non riesco a crederci"

È un Roger Federer inevitabilmente amareggiato e deluso quello che si presenta in conferenza stampa dopo la finale persa al quinto set contro Novak Djokovic, dopo quasi cinque ore di incredibile battaglia. Lo svizzero ha mancato l’opportunità di conquistare il suo nono Wimbledon, e lo ha fatto dopo aver avuto due match point consecutivi, entrambi giocati con il servizio a disposizione.

Parlando dei momenti successivi alla grande delusione dei championship point sfumati, Federer ha dichiarato: “Ho cercato di continuare ad essere positivo, in fondo eravamo 8 pari o 9 pari, non ricordo esattamente il punteggio.

In quei momenti provi sempre a vedere il lato positivo, e mi dicevo che se non avessi subito break il match sarebbe continuato. Se mi avessero detto che sarei arrivato a giocarmela al quinto, e che saremmo stati 9 pari, di certo ne sarei stato felice.

Si cerca sempre di vedere le cose dal lato positivo”. Roger ha anche parlato del dolore di questa sconfitta. "È simile a quella del 2008” ha commentato lo svizzero. “Non so se è peggio perdere così o con un triplo 6-2.

Penso che alla fine non importi. Potrei sentirmi deluso, triste o arrabbiato, non so dire come mi senta adesso. È un’incredibile occasione mancata, non riesco a crederci”. "Ora fa male, ogni sconfitta a Wimbledon fa male, ma tutto passa dalla sfera mentale" ha aggiunto lo svizzero.

"Ora devo alzare la testa e guardare avanti, cercare di dimenticare e prendere solo gli aspetti positivi. Non voglio sentirmi depresso per questa sconfitta, è stata una partita incredibile"