Greg Rusedski ci ripensa: “Il mio favorito non è più Federer, ora è Nadal”


by   |  LETTURE 4930
Greg Rusedski ci ripensa: “Il mio favorito non è più Federer, ora è Nadal”

L’ex numero 4 del mondo Greg Rusedski, adesso commentatore di Wimbledon, ha affermato di aver cambiato idea circa il vincitore dello Slam maschile: se fino a poco fa era stato propenso per Roger Federer, adesso tende invece a preferire Rafael Nadal.

Tra i motivi che ha addotto al suo cambio di decisione, vi sono la straordinaria forma fisica del giocatore maiorchino e l’inconsueta lentezza dei campi: un elemento, questo, molto spesso al centro di numerosi dibattiti nell’attuale edizione del torneo (Marc Rosset è stato piuttosto lapidario nelle sue affermazioni).

“Nadal è stato fenomenale” ha spiegato Rusedski, “E’ il miglior livello che gli abbia mai visto giocare su un campo in erba. Inizialmente, il mio favorito era Roger però adesso l’erba è molto lenta, per questo scelgo Rafa”.

Insomma, sembra proprio che le discussioni sulla condizione dei campi non siano ancora destinate a cessare in questa edizione dei Championships, così spesso criticata per una lentezza ritenuta eccessiva per uno Slam su erba.

In realtà, dibattiti del genere non sono certo nuovi nel mondo del tennis: già da alcuni anni diversi giocatori denunciano un generale rallentamento dei campi da gioco, ma poche volte prima di adesso un torneo dello Slam era finito così sotto la lente di ingrandimento come l’edizione 2019 di Wimbledon.