Johanna Konta furiosa contro il giornalista: “Non farmi la predica”


by   |  LETTURE 5194
Johanna Konta furiosa contro il giornalista: “Non farmi la predica”

Scintille nella conferenza stampa tra un giornalista e Johanna Konta, subito dopo la sua sconfitta nei quarti di finale di Wimbledon contro Barbora Strycova. La tennista britannica, che nel primo set è stata avanti 4-1 prima di perdere malamente 7-6 6-1, non ha preso bene le parole che le sono state rivolte per descrivere le varie difficoltà e i difetti mostrati nella prestazione contro la trentatreenne ceca, soprattutto nello sfruttare il vantaggio iniziale.

In particolare, motivo della disputa il momento in cui il giornalista ha domandato: “Non credi di dover un po’ guardare a te stessa per capire come fronteggiare questi punti importanti? E’ facile dire che dipende molto dalla tua avversaria, ma ci sono stati punti chiave in cui avresti forse potuto fare meglio”.

Konta ha allora ribattuto: “Non credo tu te la debba prendere con me in modo così duro. Voglio dire, credo di essere molto aperta con voi ragazzi. Io vi dico come mi sento là fuori. Se non vuoi accettare questa risposta o non sei d’accordo, va bene.

Io credo ancora nel tennis che gioco. Credo ancora nel modo in cui ho giocato. Sì, non ho molto altro da aggiungere alla tua domanda”. Non soddisfatto dalla risposta, il giornalista ha chiarito che la sua domanda era rivolta a lei in quanto “qualcuno che probabilmente vuole andare ripartire da qui, imparare da tutto questo, forse vincere uno Slam un giorno”.

Konta lo ha quindi gelato: “Per favore, non farmi la predica” e ha concluso irritata: “Nel modo con cui mi stai facendo la domanda, sei piuttosto irrispettoso e mi stai facendo la predica. Sono una professionista che ha dato il suo meglio oggi e questo è tutto”. Non certo il migliore dei modi per concludere il proprio percorso nello Slam inglese.