Novak Djokovic: "è ingiusto aver tolto la seconda testa di serie a Rafa"


by   |  LETTURE 18820
Novak Djokovic: "è ingiusto aver tolto la seconda testa di serie a Rafa"

Come si sa, Wimbledon è uno Slam a parte. Per atmosfera, tradizione, prestigio, spettatori, superficie e tutto il resto del corollario. E’ uno Slam a parte anche per il particolare criterio dell’assegnazione delle teste di serie.

Sui criteri, inutile spendere fiumi di inchiostro. Sulla seconda posizione assegnata a Roger Federer a discapito di Rafael Nadal, è già accesa polemica. Inevitabile il risentimento di Rafael Nadal: “Solo a Wimbledon si fa così, non mi sembra una cosa seria.

Sono gli unici che lo fanno, hanno dei criteri tutti loro e penso che non sia giusto che questo accada”. E a dare conforto allo spagnolo ecco venir fuori un inaspettato avvocato. Novak Djokovic, campione in carica, che in una dichiarazione alla Reuters si è schierato apertamente con lo spagnolo: “sono le regole e dobbiamo rispettarle, ma è sorprendente che l’organizzazione abbia tolto la seconda posizione a Rafael Nadal.

Roger Federer è il più grande tennista di tutti tempi e ha vinto a Wimbledon più di ogni altro giocatore, se c’è un giocatore che la merita è lui. Ma al tempo stesso è sorprendente che abbiano tolto il posto a Nadal”.

Quel che sembra certo, è che ogni anno ci sono sempre le dispute tra chi non è d’accordo con questo sistema arbitrario e quelli che sostengono, ciecamente e fedelmente, la tradizione del torneo inglese.