Us Open - Alcaraz spietato, Zverev troppo affaticato. Keys raggiunge Sabalenka

Lo spagnolo regola in tre set il tedesco e si avvicina sempre di più alla finale. Ora davanti a lui Daniil Medvedev

by Luca Ferrante
SHARE
Us Open - Alcaraz spietato, Zverev troppo affaticato. Keys raggiunge Sabalenka
© Elsa/Getty Images

In condizioni nuovamente al limite, questa volta Alexander Zverev si è dovuto arrendere. Carlos Alcaraz ha avuto sostanzialmente vita facile contro il giocatore tedesco, reduce da una battaglia fisica di 4 ore e 40 minuti con Jannik Sinner che lo ha affaticato parecchio.

Sascha ha cercato di lottare il più possibile con le energie rimaste a disposizione, ma il numero uno spagnolo si è rivelato spietato (il 100% di palle break trasformate) e a tratti inarrestabile. Nel primo set il nativo di Amburgo è partito col piede giusto, mantenendo senza troppa fatica i suoi turni di servizio senza concedere chances all'avversario.

Carlitos ha rischiato grosso nel settimo gioco: l'iberico ha dato due possibilità di break al 26enne, riuscendole però ad annullare. A quel punto è stato il giovane 20enne a trovare il break alla prima occasione utile, chiudendo il parziale per 6-3 al game successivo.

Nel secondo il nativo di Murcia ha provato subito a indirizzare il set e sull'1-1 ha avuto il guizzo vincente per strappare la battuta a Zverev (che ha chiuso col 68% di prime in campo, ma soltanto il 28% di punti vinti con la seconda, che certifica come abbia sofferto tantissimo ogni volta che lo scambio superava i 9 colpi).

Lo spagnolo ha controllato splendidamente nella fase centrale e verso la fine del parziale è tornato all'attacco, ottenendo ai vantaggi un secondo break. Alcaraz si è poi aggiudicato il set per 6-2. Sascha non ha voluto però mollare e ha cercato di mettere ulteriore pressione ai turni di battuta di Carlitos, che si è salvato in un paio di circostanze.

I due si sono spinti sul 4-4 e, nel momento cruciale, lo spagnolo ha fatto nuovamente la differenza chiudendo i conti col punteggio di 6-4.

Keys sfiderà Sabalenka

Si è fermata ai quarti la corsa della finalista di Wimbledon Marketa Vondrousova, che ha rimediato una sconfitta per mano della giocatrice di casa Madison Keys.

La statunitense ha ripetuto quanto fatto il giorno precedente da Coco Gauff e ha conquistato l'accesso alla semifinale grazie a un netto 6-1, 6-4 rifilato alla tennista ceca. Adesso sfiderà Aryna Sabalenka e cercherà con la carica del pubblico a compiere l'impresa.

Us Open Alcaraz Daniil Medvedev
SHARE