Us Open - Quante sorprese: Ruud spalanca la strada a Djokovic. Wozniacki super

I tennisti statunitensi non deludono il pubblico di casa. Swiatek avanza senza problemi

by Luca Ferrante
SHARE
Us Open - Quante sorprese: Ruud spalanca la strada a Djokovic. Wozniacki super
© Sarah Stier/Getty Images

La strada che porterebbe Novak Djokovic in finale agli Us Open è diventata quasi un'autostrada. Sono tante le sorprese che hanno caratterizzato la terza giornata di gare a New York, che non hanno fatto altro che agevolare ulteriormente il cammino del campione serbo.

Dopo il ko di Tsitsipas, anche Casper Ruud (forse un'eliminazione che era dietro l'angolo) è stato eliminato dal tabellone principale. Il norvegese è stato costretto a una durissima battaglia contro il cinese Zhizhen Zhang e alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca.

Mai avanti nel conto dei set, il numero 5 del seeding si è arreso col punteggio finale di 6-4, 5-7, 6-2, 0-6, 6-2 e uscirà dopo tantissimo tempo dalla top 8 del ranking mondiale Atp. A regalare gioie sono senza dubbio i tennisti statunitensi con diverse vittorie significative.

Taylor Fritz non ha avuto praticamente problemi a superare il canadese Varillas (un giocatore più esperto e pericoloso sulla terra battuta) con un netto 6-1, 6-2, 6-2. Lo ha seguito a ruota Frances Tiafoe, che ha regolato l'austriaco Ofner in tre rapidi set.

Anche il talentuoso americano Ben Shelton si è garantito l'accesso al terzo turno dopo un solo set giocato e vinto al tie-break contro Dominic Thiem, che ha lasciato anticipatamente il match a causa di problemi all'addome.

Rimonta incredibile da 0-2 invece per Tommy Paul, che è riuscito a battere l'ostacolo Safiullin col brivido.

Wozniacki e Swiatek ok

Iga Swiatek ha concesso 7 game all'australiana Daria Saville ma ha staccato il pass per il terzo round della competizione a Flushing Meadows.

La numero uno del mondo ha ceduto per tre volte la battuta nel corso dell'incontro ma ha saputo rimanere concentrata per non perdere neppure un parziale. La grande impresa di giornata è stata firmata da Caroline Wozniacki, che al rientro nel circuito è stata in grado di vincere anche una seconda partita a New York contro un'avversaria tosta.

Per Petra Kvitova non c'è stato niente da fare e la danese si è alla fine imposta, giocando meglio nelle fasi cruciali del confronto (7-5, 7-6), che ha infiammato gli spettatori dell'Arthur Ashe Stadium. Elena Rybakina ha approfittato invece del ritiro di Ajla Tomljanović per proseguire il suo cammino senza scendere in campo.

Us Open
SHARE