Us Open - Bublik perde la testa e offende Thiem: "Stufo di affrontare disabili"

Il kazako preso dalla frustrazione durante il match attacca gravemente l'ex top 3

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Us Open - Bublik perde la testa e offende Thiem: "Stufo di affrontare disabili"
© twitter

E’ stato uno dei risultati più netti di questa prima parte della giornata di esordio agli Us Open 2023. Dominic Thiem in una versione che poche volte si era vista dopo il suo grave infortunio, ha estromesso dal torneo Alexander Bublik con il risultato di 3-0 (6-3, 6-2, 6-4).

Un risultato importante che rilancia nettamente l’austriaco che non stava attraversando un periodo brillantissimo di forma. Dopo questo inaspettato risultato Dominic si troverà di fronte l'americano Ben Shelton, che nello slam di casa ha avuto la meglio in 4 set su Pablo Cachin.

L’ex campione qui a Flushing Meadows, nonostante abbia vinto, è stato suo malgrado vittima di un grave attacco da parte del collega kazako, che non ha preso affatto bene la sua giornata ‘no’. Nel bel mezzo del match, sul risultato di 6-4, 4-1, in favore dell’ex numero 3, Bublik gli ha dedicato la seguente frase: "Sono stufo di restituire la carriera ai disabili".

Una netta caduta di stile del tennista attualmente al numero 27 del ranking, nei confronti di Thiem, alle prese con un recupero più lungo del previsto dai guai fisici. Un’esclamazione destinata a fare rumore e che non rende certamente onore al ragazzo che spesso in passato si era invece contraddistinto per alcuni gesti di fair play in campo.

Non stesso purtroppo non si può dire per questa triste uscita nei confronti del collega, che non ha risposto alla provocazione. Il kazako dopo aver conquistato il titolo ad Halle, è incappato in un mese di agosto negativo, dove ha collezione tre sconfitte in altrettanti primi turni.

Prima del major statunitense Washington e Toronto.

Us Open
SHARE