Us Open - Musetti non stecca contro Brouwer. Vola al terzo turno anche Alcaraz



by   |  LETTURE 6768

Us Open - Musetti non stecca contro Brouwer. Vola al terzo turno anche Alcaraz

Dopo la vittoria-zoppa con Sebastian Baez, che aveva sfiorato il tie break nei primi due set prima di alzare bandiera bianca per un problema fisico nella parte iniziale del terzo, Carlos Alcaraz sbriga la pratica Federico Coria senza particolari affanni.

Anzi. Qualcosa concede solamente nei pressi del traguardo nel terzo set, anche se lascia in realtà poco spazio alle interpretazioni il 6-1 6-2 iniziale. Alcaraz chiude con un gagliardo 7-5 e raggiunge così al terzo turno Jason Brooskby, giustiziere un po' a sorpresa di Borna Coric nella primissima parte di giornata.

Musetti evita i guai e vola al terzo turno

Lorenzo Musetti non rinnova l'abbonamento con il quinto set e trova armi sufficientemente valide per battere Brouwer. Avversario che quanto meno nella prima frazione si rivela decisamente aggressivo e propositivo.

'Muso' che straperde il tie break del primo set, prende il largo nel secondo set e quando ricompatta la partita spiana la strada per la vittoria. Si accontenta di un break nel terzo e domina sostanzialmente il quarto, con tanto di doppio-colpo sul servizio avversario che frutta il 6-7(0) 6-3 6-4 6-2.

Ad attenderlo probabilmente il più complicato dei test con Hubert Hurkacz, chiamato comunque a superare lo scoglio secondo turno contro Ilya Ivashka.

Badosa fuori. Continua a brillare Swiatek

Tra gli upset di giornata in campo femminile il passo falso di Paula Badosa, che dopo il tie break del primo set con Petra Martic spegne completamente la luce e fa praticamente in tempo a raccogliere tre game a cavallo tra il secondo e il terzo parziale.

La Spagna sorride comunque con la ritrovata Garbine Muguruza, che ha bisogno del minimo indispensabile per abbattere la resistenza di Fruhvirtova. Finisce con una stretta di mano piuttosto fredda la sfida non-pacifica tra Marta Kostyuk e Viktoria Azarenka, con la bielorussa che si impone grazie a un rapido 6-3 6-2.

Tutto ancora incredibilmente facile per la numero uno del seeding Iga Swiatek che contro la campionessa edizione 2017 Sloane Stephens, sopravvissuta a Greta Minnen al primo turno, arpiona la vittoria grazie a un rapido 6-3 6-2. Photo Credit: Getty Images