Us Open - Djokovic è troppo forte per Berrettini, finisce in 4 set. Ora c'è Zverev



by   |  LETTURE 2237

Us Open - Djokovic è troppo forte per Berrettini, finisce in 4 set. Ora c'è Zverev

Sarà Alexander Zverev il penultimo atto verso il Grande Slam ed il ventunesimo Slam per il numero uno al mondo Novak Djokovic. Dura solo un set infatti il sogno del numero uno italiano Matteo Berrettini che crolla davanti ad un serbo in formato Slam in quattro set.

Finisce comunque con una gran stagione il cammino negli Slam per Matteo che, visto il ritiro in Australia, ha perso solo da Novak Djokovic nei Major quest'anno. Nel primo set entrambi i tennisti hanno diverse palle break ma Matteo è bravo a sfruttare una delle poche opportunità a disposizione e prendere il break decisivo nell'undicesimo game.

Finisce 7-5 ma da quel momento Nole diventa quasi ingiocabile commettendo pochi errori e crescendo tantissimo alla risposta. Secondo e terzo set sono quasi identici con il campione balcanico che ha palle break in quasi ogni servizio dell'azzurro e chiude i due parziali con due chiarissimi 6-2;6-2.

Il quarto set vede Berrettini provarci in maniera vana con Djokovic che realizza subito il break, si porta 3-0 e il risultato sembra ormai cosa scritta. In poco meno di tre ore e mezza termina con il risultato di 5-7;6-2;6-2; 6-3.

Zverev in semifinale, continua la favola Raducanu

Contro Djokovic in semifinale ci sarà un Alexander Zverev in gran forma e reduce da ben sedici vittorie consecutive. Il sudafricano Harris dura solo un set ma spreca diverse chance per aggiudicarselo: prima si porta sul 5-3 sprecando il servizio di vantaggio e poi si vede annullare un set point nel tiebreak del primo set.

Gli altri due set vedono un Sascha in crescita chiudere senza particolari difficoltà e vincere con il risultato di 7-6;6-3;6-4. Era la semifinale più attesa a Flushing Meadows e ci sarà! Nel circuito femminile prosegue la favola della diciottenne inglese Raducanu: l'atleta (farà 19 anni solo a Novembre) arrivata dalle qualificazioni batte anche la medaglia d'oro olimpica Belinda Bencic ed è la prima nella storia del circuito femminile a raggiungere le semifinali partendo da cosi lontano.

Dopo una brutta partenza la giovane e talentuosa britannica ha la forza per ribaltare il primo set e chiudere il parziale. Nel secondo c'è poca storia con una sfida che sembra a senso unico ed Emma che è pronta a far sognare un intero paese, negli ultimi anni ben povero di tennis.

Dall'altro in semifinale affronterà la greca Sakkari, brava ed autorevole nel doppio 6-4 contro Karolina Pliskova. Photo: Atp Tour