US OPEN - Flavia Pennetta piega in tre set Julia Goerges



by VALERIO CARRIERO

US OPEN - Flavia Pennetta piega in tre set Julia Goerges

Tennis - Non era l'esordio ideale per Flavia Pennetta quello contro Julia Goerges, attuale nr.94 ma con un passato da top 15 nel 2012. La torunee americana dell'azzurra fino a questo momento non è stata esaltante, a maggior ragione il match andava preso ancor più con le pinze.

La pugliese passa comunque per 6-3 4-6 6-1, mostrandosi decisamente solida nella terza frazione, evitando un'eliminazione che sarebbe pesata moltissimo anche sul ranking: la Pennetta difende infatti la semifinale dello scorso anno, e una sconfitta oggi l'avrebbe spinta verso il basso, a ridosso delle prime 20 salutando probabilmente definitivamente l'ultimo assalto alla top10, obiettivo dichiarato dopo i primi 3 mesi di 2014 fantastici.

Avvio a strappi per Flavia: dopo il break in apertura, si lascia riprendere dalla Goerges che però non sfrutta una palla del 3-1. La Pennetta soffre parecchio ad inizio match l’aggressività della teutonica, che sfrutta le pochissime prime dell’azzurra (52% a fine set, ma percentuale salita solo col passare dei minuti).

Il parziale segue quindi la rotazione della battuta sino al 3-2 per Julia, poi qualcosa si inceppa nel suo tennis: gli errori diventano sempre più frequenti (ben 21) e la brindisina ne approfitta. Senza strafare la nostra nr.1 chiude al terzo set point in risposta sul 5-3.

Lasciare troppo l’iniziativa in mano alla tedesca è però un’arma a doppio taglio: la Goerges è infatti capace di infiammarsi con facilità e dimezzando gli errori (che saranno appena 9), riesce a controllare abbastanza agevolmente la seconda frazione.

Fa e disfa concedendo un iniziale contro break, ma è sempre lei a scandire i ritmi con i suoi 13 vincenti. La Goerges torna dunque avanti di un break e non si lascia più riprendere, trascinando le ostilità al terzo.

Flavia però è bravissima nel ritrovarsi e allungare gli scambi, soprattutto sulla diagonale di rovescio in cui vi sono diverse categorie di differenza. Si issa sul 2-0, poi consolida il vantaggio sul 3-0 nonostante tre palle dell'immediato rientro concesse.

E di qui, è poco più che una formalità: la Goerges si scioglie e scivola sul 5-0, evita quantomeno il bagel ma alza bandiera bianca sul 6-1. Un successo importante per Flavia al suo 45° Slam, terza italiana di sempre a raggiungere questo traguardo pareggiando il conto con la Garbin.

Il secondo round, però, nasconde ancora più insidie: a sfidare la Pennetta ci sarà Shelby Rogers, padrona di casa in grande ascesa e pericolosissima da fondo con le sue accelerazioni.
RISULTATI 1-Serena Williams (U.S.) beat Taylor Townsend (U.S.) 6-3 6-1
3-Petra Kvitova (Czech Republic) beat Kristina Mladenovic (France) 6-1 6-0
Vania King (U.S.) beat Francesca Schiavone (Italy) 6-3 3-6 6-3
Varvara Lepchenko (U.S.) beat Alison Van Uytvanck (Belgium) 7-5 6-2
Mona Barthel (Germany) beat 32-Zhang Shuai (China) 6-1 6-2
24-Samantha Stosur (Australia) beat Lauren Davis (U.S.) 6-1 6-4
Kaia Kanepi (Estonia) beat Pauline Parmentier (France) 7-6(3) 3-6 6-1
Coco Vandeweghe (U.S.) beat Donna Vekic (Croatia) 2-6 6-3 6-1
15-Carla Suarez Navarro (Spain) beat Ajla Tomljanovic (Australia) 3-6 6-2 6-1
11-Flavia Pennetta (Italy) beat Julia Goerges (Germany) 6-3 4-6 6-1
Shelby Rogers (U.S.) beat Maryna Zanevska (Ukraine) 6-4 6-3
Nicole Gibbs (U.S.) beat Caroline Garcia (France) 6-2 2-6 6-3
23-Anastasia Pavlyuchenkova (Russia) beat Teliana Pereira (Brazil) 6-2 6-0
29-Casey Dellacqua (Australia) beat Patricia Mayr-Achleitner (Austria) 7-5 6-3
Wang Qiang (China) beat Paula Kania (Poland) 6-2 6-0
Karolina Pliskova (Czech Republic) beat Yvonne Meusburger (Austria) 6-2 6-2
8-Ana Ivanovic (Serbia) beat Alison Riske (U.S.) 6-3 6-0
Petra Cetkovska (Czech Republic) beat Klara Koukalova (Czech Republic) 6-1 2-6 6-3
Aleksandra Krunic (Serbia) beat Katarzyna Piter (Poland) 6-4 6-1
27-Madison Keys (U.S.) beat Jarmila Gajdosova (Australia) 6-0 6-3
Marina Erakovic (New Zealand) beat 20-Svetlana Kuznetsova (Russia) 3-6 6-2 7-6(3)
Elena Vesnina (Russia) beat Chan Yung-Jan (Taiwan) 6-0 7-5
Christina Mchale (U.S.) beat Chanelle Scheepers (South Africa) 6-2 1-6 7-6(5)
16-Victoria Azarenka (Belarus) beat Misaki Doi (Japan) 6-7(3) 6-4 6-1
Catherine Bellis (U.S.) beat 12-Dominika Cibulkova (Slovakia) 6-1 4-6 6-4
Zarina Diyas (Kazakhstan) beat Lesia Tsurenko (Ukraine) 6-1 6-2
Polona Hercog (Slovenia) beat Elina Svitolina (Ukraine) 6-2 7-6(4)
17-Ekaterina Makarova (Russia) beat Grace Min (U.S.) 6-4 6-2
30-Barbora Zahlavova Strycova (Czech Republic) beat Ashleigh Barty (Australia) 6-1 6-3
Monica Niculescu (Romania) beat Yaroslava Shvedova (Kazakhstan) 6-7(5) 6-1 7-5
Sorana Cirstea (Romania) beat Heather Watson (Britain) 6-1 6-1
7-Eugenie Bouchard (Canada) beat Olga Govortsova (Belarus) 6-2 6-1

Flavia Pennetta Julia Goerges Shelby Rogers