US OPEN - Stosur fuori! Kvitova rischia grosso ma avanza, ottima Azarenka


by   |  LETTURE 3412
US OPEN - Stosur fuori! Kvitova rischia grosso ma avanza, ottima Azarenka

Tennis - Continuano gli alti e bassi di Petra Kvitova, mina vagante da cui non sai mai cosa aspettarti. La tennista ceca ha infatti superato il primo turno, ma solo al terzo set contro la giapponese Misaki Doi, numero 92 del ranking, già sconfitta nell'unico precedente di quest'anno a Katowice.

Il risultato di 6-2, 3-6, 6-1 mette in luce il gioco a corrente alternata che ha espresso l'ex-campionessa di Wimbledon, incappata di nuovo in fasi con troppi errori. La Kvitova, insomma, fa sempre il bello e il cattivo tempo, come dimostrano gli appena 4 gratuiti del terzo set, a fronte dei ben 15 del secondo, concesso ad una Misaki che ha comunque capitalizzato solo una delle 8 palle break avute a disposizione.

Altra storia per la Kvitova sarà il prossimo turno, in cui troverà Bojana Jovanovski. Per una campionessa che stenta, c'è una Maria Kirilenko affamata di top 10 che invece inizia come meglio non poteva, con un 6-1, 6-1 rifilato a Yanina Wickmayer.

Appena 8 i punti subiti al servizio della russa (addirittura solo 2 nel secondo set), che ha dominato in lungo e in largo l'avversaria e che ora si prepara all'ostacolo Michelle Larcher de Brito, che dopo il terzo turno di Wimbledon, ha ancora voglia di stupire.

Non è stato un esordio banale neppure per Caroline Wozniacki. Dopo un primo set dominato contro la cinese Duan e all'esordio in una prova dello Slam, la bella danese ha dovuto recuperare dal 5-2 nel secondo, per imporsi con lo score di 6-2 7-5.

L'ex nr.1 al mondo a dire il vero non ha stupito neppure nella prima frazione, portata a casa solo con 4 winners. L'orientale ha dunque aggiustato la mira nel secondo, ma l'incredibile tenacia di Caroline ha permesso di piazzare una striscia di 5 giochi consecutivi nonostante tre chance non sfruttate dalla cinese per approdare al tiebreak.

Quale migliore risposta alla strabordante Serena Williams di ieri sera, per Vika Azarenka? La bielorussa rifila un doppio bagel a Dinah Pfizenmaier, tedesca numero 99 del mondo. Appena 64 minuti, con 14 vincenti e 10 errori non forzati per Azarenka, che dovrà ovviamente essere rivista in test più probanti.

Prossimo turno con Aleksandra Wozniack. Giornata sotto i riflettori per le giovani americane: Victoria Duval, vincitrice nel 2012 del torneo nazionale USTA under 18, supera in rimonta la campionessa 2011 Samantha Stosur, nel tripudio del Louis Armstrong.

Per la 17enne di Atlanta, che si dichiara "decisamente goffa fuori dal campo", un successo storico, considerando anche la sua sfortuna negli anni passati: si trovava ad Haiti durante il devastante terremoto del 2010, dove si procurò frattura delle gambe, del braccio sinistro e rotture varie.

56 errori non forzati per la Stosur, che deve certamente rimproverarsi molto per questa incredibile sconfitta.
A far compagnia alla Duval, c'è Sachia Vickery, attuale campionessa under 18 USTA, che batte l'ex semifinalista di Wimbledon Mirjana Lucic Baroni; è la terza volta dal 1999 che la campionessa under 18 in carica della federazione americana vince il suo match di debutto a New York.

Cade la testa di serie numero 17, Dominika Cibulkova, al cospetto della Svitolina; fuori anche Julia Gorges, sotto i colpi di Christina McHale. Sorprende infine la cadua di Nadia Petrova contro la giovane israeliana Glushko.

I RISULTATI DELLE AZZURRE I RISULTATI MASCHILI I RISULTATI DEGLI AZZURRI RIVIVI IL LIVE RISULTATI: 2-Victoria Azarenka (Belarus) beat Dinah Pfizenmaier (Germany) 6-0 6-0
Victoria Duval (U.S.) beat 11-Samantha Stosur (Australia) 5-7 6-4 6-4
21-Simona Halep (Romania) beat Heather Watson (Britain) 4-6 6-4 6-2
Peng Shuai (China) beat Yvonne Meusburger (Austria) 6-3 6-4
Donna Vekic (Croatia) beat Mariana Duque (Colombia) 7-6(5) 4-6 6-2
Aleksandra Wozniak (Canada) beat Vesna Dolonc (Serbia) 7-5 7-6(5)
27-Svetlana Kuznetsova (Russia) beat Mallory Burdette (U.S.) 6-3 7-5
Chanelle Scheepers (South Africa) beat Chanel Simmonds (South Africa) 2-6 6-2 6-1
Alison Riske (U.S.) beat Tsvetana Pironkova (Bulgaria) 6-3 6-3
28-Mona Barthel (Germany) beat Johanna Larsson (Sweden) 6-1 6-4
4-Sara Errani (Italy) beat Olivia Rogowska (Australia) 6-0 6-0
Elina Svitolina (Ukraine) beat 17-Dominika Cibulkova (Slovakia) 6-4 6-3
Daniela Hantuchova (Slovakia) beat Maria Sanchez (U.S.) 7-5 6-2
Sachia Vickery (U.S.) beat Mirjana Lucic-Baroni (Croatia) 6-4 6-4
Julia Glushko (Israel) beat 20-Nadia Petrova (Russia) 6-3 6-4
6-Caroline Wozniacki (Denmark) beat Duan Yingying (China) 6-2 7-5
Flavia Pennetta (Italy) beat Nicole Gibbs (U.S.) 6-0 6-2
Karin Knapp (Italy) beat Grace Min (U.S.) 6-3 6-1
Ajla Tomljanovic (Croatia) beat Casey Dellacqua (Australia) 3-6 6-1 6-4
26-Alize Cornet (France) beat Maria Joao Koehler (Portugal) 6-3 6-2
Alexandra Dulgheru (Romania) beat Varvara Lepchenko (U.S.) 6-7(5) 6-2 7-6(5)
Christina Mchale (U.S.) beat Julia Goerges (Germany) 6-4 6-3
7-Petra Kvitova (Czech Republic) beat Misaki Doi (Japan) 6-2 3-6 6-1
Lucie Safarova (Czech Republic) beat Lesia Tsurenko (Ukraine) 6-3 2-6 6-4
Michelle Larcher de Brito (Portugal) beat Eleni Daniilidou (Greece) 6-4 6-3
Bojana Jovanovski (Serbia) beat Andrea Petkovic (Germany) 6-2 6-4
22-Elena Vesnina (Russia) beat Annika Beck (Germany) 6-1 6-1
10-Roberta Vinci (Italy) beat Timea Babos (Hungary) 6-4 6-2
Camila Giorgi (Italy) beat Jana Cepelova (Slovakia) 6-2 6-2
Hsieh Su-Wei (Taiwan) beat 31-Klara Zakopalova (Czech Republic) 6-3 6-3
14-Maria Kirilenko (Russia) beat Yanina Wickmayer (Belgium) 6-1 6-1
13-Ana Ivanovic (Serbia) beat Anna Tatishvili (Georgia) 6-2 6-0