Come il motore di ricerca Rapusia sta aiutando il nostro pianeta



by   |  LETTURE 4896

Come il motore di ricerca Rapusia sta aiutando il nostro pianeta

Rapusia.org è un motore di ricerca dedicato a salvare il pianeta. L'azienda dona il 50% delle entrate generate dai clic sui risultati di ricerca sponsorizzati per collaborare con organizzazioni che lavorano sui problemi del cambiamento climatico. Attualmente, Rapusia ha unito le forze con Tennis World Foundation, un'organizzazione no profit che aiuta i bambini svantaggiati e promuove il tennis, e altre organizzazioni come Save the dogs, Save the Children, tra le altre.
Fondata da Federico Coppini, un italiano che vive con la sua famiglia - due figli di 10 e 7 anni e la moglie - in Sud Africa, Rapusia è supportata da un team virtuale e globale. Alessandro, italiano, ha un background nello sviluppo di software per fornitori di servizi di telecomunicazioni e Internet. Davide, anche lui italiano, ha avuto una carriera nel marketing e nella comunicazione. Federico ha deciso di unire queste aree di competenza per costruire Rapusia, con l'intenzione di rendere il mondo un posto migliore.

Ma perché concentrarsi sul cambiamento climatico?

"Siamo stati personalmente colpiti dal cambiamento climatico", afferma Federico. “Negli ultimi anni il pianeta è stato ricoperto da una nube di aria inquinata, deforestazione, crudeltà contro gli animali e bambini. Queste cose hanno influenzato la mia visione del mondo. Dobbiamo fare qualcosa. Rapusia è il nostro modo di fare qualcosa. Per me e la mia famiglia, questa non è solo una carriera, è lo scopo della nostra vita ".

I fondatori di Rapusia hanno affrontato, in particolare, le sfide del lavoro da casa con i bambini piccoli. Scoprono che non è facile bilanciare la genitorialità e la cura della famiglia insieme al lavoro e all'essere sui social media a tutte le ore cercando di sfruttare i momenti migliori in cui le persone sono online. Ma riescono a portare a termine il lavoro.

Per gli altri che cercano di raggiungere il proprio scopo di vita, il consiglio di Federico è di trovare qualcosa di cui si è appassionati e poi trovare un modo per essere coinvolti. Inoltre, dice: “Trova un mentore con cui parlare e di cui ti fidi. Parla con le persone che hanno cambiato direzione e ascolta i loro consigli. Inoltre, sii disposto a imparare. Esci dalla tua zona di comfort e sii disposto a correre un rischio. Sii di larghe vedute!"

E per chi sta lavorando per un obiettivo insieme al proprio partner, Federico ha queste cinque indicazioni per garantire il successo, sia personale che professionale:

1. Non parlare sempre di lavoro. È facile discutere costantemente di lavoro quando si vive e si lavora insieme 24 ore su 24, 7 giorni su 7. È importante separare lavoro e vita.

2. Non prenderla sul personale se l'altra persona critica il tuo lavoro.

3. Detto questo, se devi criticare il tuo partner, assicurati che sia una critica costruttiva.

4. Non microgestirsi a vicenda. Abbi fiducia che il tuo partner sappia cosa sta facendo.

5. Chiedetevi reciprocamente opinioni e consigli e siate aperti alle idee. Ricorda, stai lavorando per lo stesso obiettivo.