Alizé Cornet risponde agli insulti online



by   |  LETTURE 8391

Alizé Cornet risponde agli insulti online

Dopo essere stata sconfitta al secondo turno di Wimbledon per mano dell’australiana Ajla Tomljanovic, la trentunenne Alizè Cornet ha preso parte al torneo olimpico di Tokyo, dove è uscita subito in singolare contro la ceca Karolina Pliskova e al secondo turno nel tabellone di doppio, in coppia con Fiona Ferro.

Arrivata quindi a competere al Winners Open di Cluj-Napoca, in Romania, la francese – testa di serie numero 1 dell’evento – è stata battuta a sorpresa nel primo match dall’egiziana Mayar Sherif con il punteggio di 6-2 6-4.

Alizé non ci sta

È stato a seguito di questa partita che Cornet è divenuta l’oggetto di numerose minacce online, provenienti da coloro che avevano scommesso su di lei e sono rimasti delusi. Niente a che vedere con il vero spirito dello sport, naturalmente, poiché frutto di attacchi vergognosi, biasimevoli e da condannare senza indugi.

“Sembra che la salute mentale degli atleti sia una cosa al passo con i tempi”, ha scritto la giocatrice di Nizza su Twitter, riportando tutta una serie di minacce. “Capiamo meglio il perché! Lunga vita agli scommettitori sportivi”.

Alizé è riuscita a disputare gli ottavi di finale in tutti i tornei del Grand Slam, raggiungendo l’11° posizione del ranking mondiale WTA nel 2009. In carriera ha vinto sei titoli del tour maggiore: Budapest, Bad Gastein, Strasburgo, Katowice, Hobart e Gstaad.

Cornet è al momento la migliore giocatrice transalpina in classifica: oggi occupa il 59° gradino, davanti alle connazionali Kristina Mladenovic (60°), Caroline Garcia (68°), Fiona Ferro (83°) e Clara Burel (98°).

Cornet è arrivata alla vittoria in Fed Cup due anni fa, quando la Francia ha superato l’Australia in finale per 3-2. La prossima edizione degli Us Open di Flushing Meadows avrà inizio il 30 agosto, per concludersi il 12 settembre.

A difendere il titolo saranno chiamati l’austriaco Dominic Thiem e la giapponese Naomi Osaka, entrambi non al meglio negli ultimi tempi. Photo Credit: Tennis Majors