Pessime notizie per Benoit Paire: non andrà alle Olimpiadi



by   |  LETTURE 8060

Pessime notizie per Benoit Paire: non andrà alle Olimpiadi

Davvero un pessimo inizio di stagione per il francese Benoit Paire, che da gennaio ad oggi ha vinto un’unica partita: a Cordoba negli ottavi di finale, dove ha sconfitto il cileno Nicolas Jarry con il punteggio di 6-2 6-4.

Per il resto, solo sconfitte: in ATP Cup, agli Australian Open, a Buenos Aires, a Santiago del Cile, ad Acapulco, a Miami, Monte Carlo e Barcellona. Nelle scorse settimane, Paire aveva lamentato l’assenza degli spettatori nelle tribune a causa della pandemia ed aveva più volte ammesso di non avere alcuna voglia di giocare, ma di essere solo interessato ai soldi e di non vedere l’ora di perdere subito per sfuggire ad una delle tante ‘bolle’ sul Tour.

La drastica scelta della Federazione

È notizia di poco fa la clamorosa decisione della Federazione Francese Tennis di escludere Benoit Paire dalla selezione transalpina per i prossimi Giochi Olimpici di Tokyo, posticipati di un anno dall’estate del 2020 a causa della pandemia.

Gilles Moretton, presidente della Federazione, ha fatto sapere: “Il suo comportamento profondamente inappropriato sin dall’inizio dell’anno mina gravemente i valori dello sport, l’immagine del tennis ed è del tutto incompatibile con lo spirito olimpico.

È dovere di ogni giocatore e di ciascun atleta di alto livello rispettare i valori del nostro sport e sta a loro rappresentare un modello di comportamento dentro e fuori dal campo, soprattutto nei confronti dei giovani del nostro Paese”.

La Federazione ha anche fatto riferimento alla partita persa da Benoit a Buenos Aires contro il padrone di casa Francisco Cerundolo, in cui imprecò e sputò in campo: a seguito delle scuse di Paire, ha spiegato la Federazione, non ci sarebbe stato bisogno di un’ulteriore punizione se solo non avesse continuato a dimostrare lo stesso atteggiamento anche in seguito.

Paire, 31 anni, è stato numero 18 del mondo nel 2016; oggi occupa la 35° piazza del ranking ATP. Nei tornei del Grand Slam ha raggiunto al massimo gli ottavi di finale, disputati al Roland Garros, a Wimbledon e a Flushing Meadows. Photo Credit: Sky Sports