Moutet attacca l’ATP: “Non sappiamo nulla del nostro viaggio a Melbourne”



by   |  LETTURE 884

Moutet attacca l’ATP: “Non sappiamo nulla del nostro viaggio a Melbourne”

Il transalpino Corentin Moutet è nato a Neuilly-sur-Seine nel 1999. In carriera ha raggiunto al massimo il terzo turno al Roland Garros ed agli Us Open, raccogliendo sconfitte rispettivamente contro Juan Ignacio Londero e Félix Auger-Aliassime.

Oggi numero 80 delle classifiche mondiali, è stato anche 69° nel settembre 2020 e non ha mai disputato una finale del circuito maggiore. Agli Australian Open di Melbourne deve ancora raggiungere la seconda partita, avendo perso al primo turno nel 2018 e lo scorso anno (sconfitte contro il nostro Andreas Seppi e il croato Marin Cilic).

La critica di Corentin Moutet nei confronti dell’ATP

La nuova edizione del primo Slam dell’anno andrà in scena tra l’8 e il 21 febbraio prossimi, in ritardo rispetto alle altre stagioni così da permettere ai giocatori di trascorrere in Australia il loro periodo di quarantena, dopo che le qualificazioni dell’evento si disputeranno in via del tutto eccezionale a Doha, in Qatar.

“Vedo che tutti stanno zitti, ma io avrei una domanda per l’ATP”, ha scritto Moutet su Twitter. “Tra sei giorni dovremmo partire per l’Australia, ma ancora nessuno ci ha dato la minima informazione sul volo, il suo prezzo e sulle condizioni in cui avverrà.

Potreste per favore farcelo sapere? Perché io tra una settimana dovrei andare dall’altra parte del mondo e lasciare la mia famiglia, eppure non so ancora se riuscirò a farlo. Grazie!”. L’‘Association Tennis Professionals’ (ATP) e la ‘Women’s Tennis Association’ (WTA) si trovano oggi a fronteggiare una situazione mai sperimentata prima, resa ancora più difficile e complessa dai lunghi periodi di quarantena, necessari per assicurare la salute di tutti i partecipanti ai diversi tornei.

Questi problemi sono ancora più grandi – naturalmente – quando si parla di eventi del Grand Slam, che prevedono tabelloni da 128 giocatori e tutte le altre partite della fase preliminare delle qualificazioni.

Moutet è oggi il decimo tennista francese nel ranking ATP: prima di lui Gael Monfils (11°), Benoit Paire (28°), Ugo Humbert (31°), Adrian Mannarino (34°), Richard Gasquet (47°), Jo-Wilfried Tsonga (60°), Gilles Simon (64°), Lucas Pouille (71°) e Jeremy Chardy (72°).

Photo Credit: Tennis Actu