Coronavirus, Boris Becker raccoglie fondi tramite un torneo di poker online



by   |  LETTURE 1232

Coronavirus, Boris Becker raccoglie fondi tramite un torneo di poker online

Vincitore di sei prove del Grand Slam tra cui tre edizioni di Wimbledon, numero uno del mondo per dodici settimane e tre volte campione alle ATP Finals, Boris Becker è certamente uno dei giocatori che maggiormente hanno segnato la storia del nostro sport.

Ritirato ormai dal 1999, recentemente è stato anche allenatore del serbo Novak Djokovic. Ad inizio del mese di maggio Boris ha deciso di prendere parte ad un torneo di poker online organizzato da GGPoker – di cui è divenuto ambasciatore, assieme a King’s Casino – per raccogliere fondi preziosi da destinare in beneficenza, in una situazione così complessa come quella attuale a causa della pandemia globale da Covid-19.

“Sono eccitato all’idea di lavorare con GGPoker e King’s Casino”, ha commentato Becker qualche tempo fa. “Non vedo l’ora di competere contro giocatori provenienti da ogni parte del mondo sulla migliore piattaforma di poker.

Con il WSOP Circuit Online Series sempre più vicino, spero di aggiungere un trofeo del WSOP Circuit a quelli del Grand Slam!”. Oggi sono più di quattro milioni i casi confermati di Coronavirus in tutto il mondo, con quasi 300 mila decessi e un milione e mezzo di guarigioni.