Il bel gesto di Leonardo Mayer: lezioni private per aiutare gli allenatori



by   |  LETTURE 1177

Il bel gesto di Leonardo Mayer: lezioni private per aiutare gli allenatori

In questi mesi così difficili a livello globale, fortunatamente si moltiplicano in tutto il mondo le iniziative di solidarietà. Per quanto riguarda il nostro sport, l’ultima novità è arrivata dall’argentino Leonardo Mayer.

Classe 1987, il sudamericano ha raggiunto al massimo la 21° posizione della classifica ATP, conquistando due edizioni del torneo di Amburgo (nel 2014 e nel 2017), oltre ad essersi spinto fino agli ottavi di finale del Roland Garros e di Wimbledon, rispettivamente la scorsa stagione e nel 2014.

Attualmente fuori dalla top 100 mondiale, sei anni fa l’argentino è stato protagonista di un bellissimo ed emozionante match a Shanghai contro Roger Federer, perso al tie break del terzo set dopo non essere riuscito a convertire la bellezza di cinque match point.

Qualche ora fa, Mayer ha annunciato su Twitter la sua intenzione di donare dieci ore private del proprio tempo a partire dal momento in cui i club di tennis riapriranno i propri cancelli, destinando l’intero ricavato agli allenatori.

Un’iniziativa importante in un momento in cui, come sottolineato da Darren Cahill qualche giorno fa, anche i coach vivono un periodo particolarmente difficile della propria carriera.