McEnroe striglia Kyrgios: "Se non ami la terra, rispettala!"


by   |  LETTURE 3889
McEnroe striglia Kyrgios: "Se non ami la terra, rispettala!"

Nell'ambito del suo appuntamento su Eurosport, il "Commissario del tennis" John McEnroe ha detto la sua su Nick Kyrgios e il suo orrore per la terra battuta, con brutte parole nei confronti del Roland Garros che hanno dato seguito al periodo di pura follia cominciato durante il Masters 1000 di Roma.

L'americano, il cui nome è stato più volte accostato a Kyrgios, ancora senza coach, ha affermato rivolgendosi a Nick: "La terra è molto complessa, lo so, è molto frustrante, ho scritto un libro a riguardo, non devi amarla, ma rispettala, perché senza terra rossa, Nadal sarebbe solo il secondo miglior mancino della storia dietro me, Borg sarebbe la metà della leggenda che è, Guga (Kuerten) il tipico brasiliano con una strana acconciatura...Nick sai che ti capisco, ma ascolta: prima di provare a cancellare alcune parti della storia del tennis, meglio provare a scrivere la tua storia"

Chissà se il consiglio dell'ex campione di Wimbledon e numero 1 del mondo, stimato dal bad boy australiano, farà finalmente breccia nel suo animo ribelle. La stagione su erba alle porte sembra l'ultima chiamata per Kyrgios, pena l'ennesima stagione buttata al vento.