Federer in controtendenza su Kyrgios: "Non dovrebbe essere sospeso"


by   |  LETTURE 10550
Federer in controtendenza su Kyrgios: "Non dovrebbe essere sospeso"

Con 15 anni di differenza fra i due potrebbe essere suo padre, forse anche per questo Roger Federer sceglie di non infierire su Nick Kyrgios, bersagliato da tutti dopo le sue folli "vacanze romane" e anzi ne prende le difese.

Ecco le sue parole a riguardo, pronunciate ieri in conferenza stampa: "Non penso che dovrebbe essere sospeso personalmente. Cosa ha fatto? Lanciare una sedia non è abbastanza per me. Non so se è in un periodo di prova dopo quello che è successo a Shanghai, se fosse così, allora è potrebbe prendere in considerazione altrimenti no, non dovrebbe essere sospeso.

I punti sono già stati rimossi e lui è stato sanzionato, penso che sia abbastanza, sa che quello che ha fatto è un errore" Il diretto interessato, nel frattempo, si è scusato col pubblico degli Internazionali BNL d'Italia per la scenata di ieri commentando sui social: "Giornata molto frenetica, perlomeno.

Le emozioni mi hanno sopraffatto e volevo solo dire che l'ambiente era incredibile oggi, è stato molto spiacevole dover finire squalificato, scusa Roma, ci rivedremo forse" Queste le parole dell'australiano che rimediano in parte alla brutta figura di ieri pomeriggio al Foro Italico, conclusasi col lancio di sedia tra i fischi del pubblico.