Andy Roddick tornerà a New York per giocare un'esibizione


by   |  LETTURE 1252
Andy Roddick tornerà a New York per giocare un'esibizione

Andy Roddick parteciperà ad un’esibizione con Jim Courier nella Grande Mela il 9 febbraio 2019, per inaugurare la seconda edizione dell’ATP di New York. In precedenza, il torneo aveva infatti sede a Memphis, dove Roddick ha trionfato per ben tre volte. L’anno scorso il titolo è andato invece al sudafricano Kevin Anderson.

“Tornare a New York mi fa venire il desiderio di giocare bene”, ha ammesso Andy. "Il tennis rimane ancora una parte importante della mia vita, lo pratico da quando avevo 6 anni. Quindi non ho alcuna intenzione di buttare via tutto.”

Nonostante il trasferimento al Nassau Veterans Memorial Coliseum di Uniondale, Roddick è convinto che questo torneo rimanga un tappa ideale per i giocatori che vogliano prepararsi negli Stati Uniti ai due Masters 1000 sul cemento di Indian Wells e Miami.

Lo stesso Anderson nel 2018 ha beneficiato della sua vittoria a Long Island in termini di ranking e fiducia, entrando per la prima volta in Top 10 e raggiungendo anche le ATP Finals a fine anno.

“A volte giocavo bene in Australia e poi mi sentivo bene a Memphis. Ti permette di acquisire un po’ di ritmo per il resto della stagione, e specialmente per un giocatore come me o Kevin, che non amiamo molto la terra battuta, quei primi tre mesi fino a marzo sono davvero importanti” – ha infine aggiunto A-Rod.