Del Potro prepara l'attacco a Federer e Nadal per un record storico


by   |  LETTURE 18025
Del Potro prepara l'attacco a Federer e Nadal per un record storico

C'è una data storica nel calendario tennistico: il 25 luglio 2005. Quel lunedì è iniziata l'Era dei Fab Four - ossia Roger Federer, Rafael Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray -, gli unici da quel momento ad occupare le prime due posizioni mondiali.

Nessun giocatore diverso da questi quattro appena menzionati negli ultimi ormai 13 anni si è affacciato alla top 2. Ma prima o poi questo "regno" finirà e chissà che l'artefice non sia Juan Martin del Potro, fresco di best ranking al numero tre del mondo.

I titoli nei Masters 1000 di Indian Wells e Acapulco, le finali ad Auckland e Los Cabos oltre alla semifinale del Roland Garros e i quarti di Wimbledon sono stati i risultati che hanno portato l'argentino così in alto.

Da quel lontano 25 luglio 2005, altri tredici tennisti hanno provato a passare dal numero tre al due, non ci sono riusciti (quattro di essi, evidenziati in grassetto alla fine della lista, avevano rotto la barriera in precedenza) Ecco l'elenco completo: Juan Martin del Potro (13 agosto 2018 per la prima volta al numero 3) 1 settimana totale
Alexander Zverev (6 novembre 2017) 16 settimane
Marin Cilic (29 giugno 2018) 10 settimane
Grigor Dimitrov (20 novembre 2017) 9 settimane
Stan Wawrinka (27 gennaio 2014) 52 settimane
Milos Raonic (21 novembre 2016) 9 settimane
David Ferrer (8 luglio 2013) 19 settimane
Nikolay Davydenko (6 novembre 2006) 16 settimane
David Nalbandian (20 marzo 2006) 19 settimane
Ivan Ljubicic (1 maggio 2006) 10 settimane
Andy Roddick, Lleyton Hewitt, Marat Safin E del Potro è "abituato" a spezzare record importanti.

Dal Roland Garros 2005 agli US Open 2013 compresi, è stato l'unico giocatore non Fab 4 a trionfare in uno Slam, agli Us Open 2009. Chissà che la storia non si ripeta. .