Jan-Lennard Struff, che stangata: 275.000 euro da pagare all'ex coach



by   |  LETTURE 5551

Jan-Lennard Struff, che stangata: 275.000 euro da pagare all'ex coach

Subito dopo la sconfitta al terzo turno di Wimbledon contro Roger Federer venerdì, è arrivata una brutta notizia per Jan-Lennard Struff. Il 28enne giocatore tedesco ha appreso di aver perso la causa contro la sua ex allenatrice Ute Strakerjahn, con cui ha lavorato dal 2012 al 2015.

Nel luglio 2015, Struff di sua iniziativa ha deciso di interrompere anzitempo il loro contratto, che scadeva soltanto un anno dopo. Qui la donna ha chiesto di ottenere una percentuale sui guadagni futuri di Struff, dal momento in cui è avvenuta la separazione fino al 2021: dagli ingaggi di partecipazione alle pubblicità.

Strakerjahn ha praticamente "cresciuto" Struff sul lato tennistico, avendolo approcciato al tennis già all'età di sei anni. Dopo il mancato accordo, la 57enne di Lippstadt ha esposto denuncia, chiedendo a Struff un risarcimento pari a €290.000.

Poco male per la signora, che esce vincitrice dal processo con €275.000 da intascare ai danni di Struff. Quest'ultimo può ancora fare ricorso al Tribunale Federale, ma la situazione sembra compromessa. Finora per lui è stato un ottimo anno, con più di 500.000 euro lordi di montepremi guadagnati, compresi i 113.000 di Wimbledon.

Struff è allenato da Carsten Arriens, ex capitano della Coppa Davis tedesca, proprio da quando ha divorziato dalla Strakerjahn.