Quanto guadagnano i raccattapalle di Wimbledon e US Open?


by   |  LETTURE 11666
Quanto guadagnano i raccattapalle di Wimbledon e US Open?

La leggenda del tennis Roger Federer ha guadagnato 116 milioni di dollari di soli montepremi, diventando così il tennista più pagato di tutti i tempi. Il 20 volte campione slam rende ancora di più fuori dal campo: solo nel 2016 ha infatti incassato 58 milioni di dollari da contratti per apparizioni e sponsorizzazioni.

Se Federer collezionerà il nono titolo a Wimbledon, il suo patrimonio netto salirà di circa 3,3 milioni di dollari, somma prevista per il vincitore del torneo. Ma Roger non è l’unico a fare i conti con la pressione sul campo centrale dell’All England Club.

I raccattapalle, formati in squadre di sei e allenati per il torneo già da febbraio, sono responsabili di inseguire tutti i diritti a rete, tirare rapidamente le palle nella parte di campo sulla quale si serve, portare gli asciugamani ai giocatori e altri compiti diversi.

I 250 raccattapalle disponibili, che sono scelti tra 800 candidati, secondo un portavoce di Wimbledon, sarebbero del tutto volontari. Tuttavia,al prossimo US Open di New York, il quarto ed ultimo torneo del Grande Slam dell’anno, la grande dedizione di questi ragazzi verrà premiata con una remunerazione di circa 11 dollari all’ora.

Inoltre ogni raccattapalle, decidendo di proseguire questo lavoro, riceverà un aumento ogni anno, tutto questo sempre secondo le indiscrezioni di un portavoce, raccolte da CNBC. Mentre la retribuzione potrebbe quindi non essere corposa, i raccattapalle ricevono uno stipendio di alimentazione e riescono a mantenere le proprie uniformi.

Inoltre, senza domande, mentre sono al lavoro, ottengono i posti migliori in casa. .