Next Gen ATP Finals, due innovazioni molto interessanti nel 2018


by   |  LETTURE 1777
Next Gen ATP Finals, due innovazioni molto interessanti nel 2018

Presentata a Roma martedì la seconda edizione delle Next Gen ATP Finals, in programma sempre a Milano dal 6 al 10 novembre. Pochi cambiamenti nelle regole: confermato il format al meglio dei cinque set a quattro game (con eventuale tie-break sul 3-3), il vantaggio killer sul 40-40, il no-let al servizio (se la palla tocca il nastro il punto continua), così come il limite di 25 secondi tra un punto e l'altro, il tutto regolato dall'orologio in campo. I giocatori avranno un medical time out a disposizione per match e il pubblico potrà muoversi liberamente durante tutta la partita sugli spalti. Confermata la novità dell'Hawk-Eye Live, le chiamate elettroniche che "rimuovono" la presenza dei giudici di linea.

Due le novità: il riscaldamento non durerà 5 minuti ma 4, a partire dall'entrata in campo del secondo giocatore, e il porta-asciugamani sul fondo del campo ad esclusivo utilizzo dei giocatori che non avranno più bisogno dei raccattapalle.

La soddisfazione del Presidente ATP Chris Kermode: "Il torneo ha garantito esattamente lo spettacolo per il quale era stato ideato, e ha fornito ai tennisti della nuova generazione un trampolino di lancio su un vero e proprio palcoscenico mondiale. D’altra parte la crescita di alcuni dei tennisti che si sono qualificati lo scorso anno, da Zverev a Chung, da Coric a Shapovalov, parla da sé. Quest’anno altri giocatori - da Tsitsipas a Tiafoe - sono cresciuti tantissimo e saranno da tenere d’occhio.

Questi ragazzi domineranno la scena nei prossimi anni, perciò siamo felici che le Next Gen ATP Finals accendano i riflettori sulle stelle del futuro. L’evento in programma nel 2018 ci darà proprio la possibilità di continuare a testare le varie novità per stabilire quali, eventualmente, inserire in pianta stabile nel Tour a partire dal 2019”.

Non lo ha specificato, ma chiaramente i set al meglio dei 4 game non rientrano tra le possibili nuove regole a breve termine del circuito maggiore.