Hyeon Chung, niente Sofia e New York: "In futuro vincerò uno Slam"


by   |  LETTURE 1843
Hyeon Chung, niente Sofia e New York: "In futuro vincerò uno Slam"

Paga a caro prezzo Hyeon Chung il duro sforzo profuso durante gli Australian Open. Il tennista coreano, che a Melbourne ha battuto tra gli altri Alexander Zverev e Novak Djokovic prima di perdere in semifinale contro Roger Federer, si è cancellato dai due ATP 250 in programma nelle prossime settimane, Sofia e New York, per delle vesciche nella parte bassa del piede sinistro. Chung rimane iscritto ad Acapulco che si giocherà a fine mese, e tornerà ad allenarsi settimana prossima.

In una conferenza stampa a Seoul venerdì, il numero 29 del mondo ha fatto il punto sui suoi obiettivi futuri. "Non è uno in particolare (per il Roland Garros), su terra ho giocato bene lo scorso anno, ma in futuro sarò in grado di vincere una prova dello Slam - ha assicurato -. Ho giocato tante partite e i miei piedi hanno raggiunto il limite. Il medico mi ha detto che grazie alla mia giovane età sto guarendo bene".

Il numero dei suoi seguaci su Instagram è cresciuto fino ad arrivare a più di 100.000 durante gli Australian Open. "Spero di raggiungere presto il milione", ha scherzato il 21enne, da poco sbarcato anche su Twitter. A New York vedremo invece all'opera il 17nne Sebastian Korda, figlio del 2 volte campione Slam Petr - vincitore degli Australian Open juniores quest'anno - ha ricevuto una wild card per il tabellone principale.