Roger Federer, a marzo altra esibizione benefica con Bill Gates e Jack Sock



by   |  LETTURE 1972

Roger Federer, a marzo altra esibizione benefica con Bill Gates e Jack Sock

Quarta esibizione benefica in vista negli ultimi 12 mesi per Roger Federer. Il prossimo 5 marzo giocherà l'evento "Match for Africa 5" a San Francisco, America, dove farà la sua prima apparizione in carriera. La location sarà il San José SAP Centre dotato di circa 17-18.000 posti a sedere (a seconda dello sport che viene praticato). È previsto un match di singolare con Jack Sock e poi un doppio ancora in coppia con Bill Gates (dopo Seattle dello scorso anno) contro Sock e il presentatore TV Savannah Guthrie. L'intero incasso sarà devoluto alla fondazione dello svizzero.

"Vogliamo andare in posti dove le persone si godono davvero il tennis, e dove potremmo fare il tutto esaurito - ha detto Federer in un'intervista telefonica dall'Australia -. Ci divertiremo tanto".

Parlando di quando potrebbe ritirarsi, Federer ha assicurato che ha in programma "di rimanere in attività ancora per un po'. Le cose stanno andando alla grande. Non ero sicuro di quanta benzina ancora avessi nel serbatoio, se sarei potuto tornare a vincere. Mi sono trovato per la prima volta con le stampelle ed è stato spaventoso", ha ammesso ricordando l'operazione chirurgica al ginocchio di due anni fa.

"Quando dominavo sul serio, è successo tutto molto velocemente. È stato incedibilmente entusiasmante, ho imparato tante cose sull'organizzazione e su come essere professionali. Ma ricordo a fatica alcune partite. È stato troppo in poco tempo. Ho dovuto rallentare. Ora che ho dei figli, devo vivere il momento. Loro sono la priorità".

Ha creato la sua fondazione nel 2003, e alla fine di quest'anno ha in programma di arrivare a coinvolgere con i vari programmi educativi un milione di bambini. "Mi sono fatto la domanda, Cosa voglio fare oltre al tennis?" Volevo fare qualcosa di mio, non solo donare una racchetta. Volevo fare qualcosa che potesse lasciare un'eredità. Insistiamo tanto sull'educazione in età infantile, che è una priorità. Lo vedo coi miei bambini". Subito dopo, Federer si sposterà ad Indian Wells dove giocherà il suo primo torneo post Australian Open.