Bernard Tomic allo sbaraglio: spesi 50.000 dollari per una serata di lusso


by   |  LETTURE 2431
Bernard Tomic allo sbaraglio: spesi 50.000 dollari per una serata di lusso

Bernard Tomic completamente allo sbaraglio. Dopo le sue dichiarazioni più volte ripetute sulla sua indifferenza verso il tennis, il tennista australiano, crollato in posizione numero 146 del ranking mondiale, ha fatto un'altra bravata delle sue.

Appena atterrato a Melbourne dopo la sconfitta al primo turno degli US Open contro Gilles Muller, il 24enne nato a Stoccarda ha speso $50.000 (equivalenti a €42.000) per quella che è considerata la discoteca più esclusiva dell'intera Australia.

Tomic si è unito alla sua ragazza Emma Blake-Hahnel e insieme ad alcuni amici sabato sera ha comprato l'intero pacchetto denominato 'Green Room' che permette di fare un giro in elicottero per Melbourne con 25 ospiti, godersi una cena pre-discoteca, uno Champagne di lusso, caviale e cocktail di prima di qualità, sicurezza privata e una coreografia di luci e suoni personalizzata.

Tomic ha confermato con fierezze e orgoglio il lieto evento. "Ci siamo divertiti e abbiamo festeggiato in maniera forse diversa da come fanno le altre persone. Non ero in Australia da 10 mesi ed è stata l'opportunità di godersi insieme ad alcuni amici una piacevole serata.

I $50.000? Può sembrare qualcosa di assurdo, ma per me non sono niente. Quando hai quasi $14 milioni, penso equivalga a 0.36 centesimi del mio intero patrimonio, quindi non così tanti soldi", ha detto Tomic all'Herald Sun. Tomic ha guadagnato $43.313 col primo turno agli US Open, quindi ha speso quasi tutto quel montepremi in una serata.

Già che c'era, ha girato anche in Lamborghini per fare un po' di shopping. "Ho lavorato per permettermi tutte queste cose - ha sottolineato Tomic - La gente pensa che ho vinto alla lotteria, ma non è così". Bernard ha inoltre assicurato che vuole giocare per altri 10 anni, mentre per quanto concerne il suo futuro prossimo, vorrebbe tornare in top 30 nei prossimi 6 mesi.

Considerando che a inizio anno voleva la top 10, c'è da aspettarsi di tutto. Non è di certo la prima volta che Tomic si rende protagonista di bravate del genere: qualche anno fa gli fu tolta la patente per eccesso di velocità, senza dimenticare le serate in discoteca con delle modelle e lo scorso anno l'arresto per una festa troppo rumorosa a Miami.