Yanina Wickmayer rischia il carcere per irregolare costruzione della sua casa!



by   |  LETTURE 2880

Yanina Wickmayer rischia il carcere per irregolare costruzione della sua casa!

Potrebbe essere seriamente nei guai Yanina Wickmayer. Lo scorso lunedì la tennista belga ha ricevuto un avviso dal tribunale di Lovrain per aver commesso un'infrazione nella costruzione della sua casa a Diest avvenuta tra il 2012 e il 2013.

Secondo i giudici, ci sono state alcune irregolarità nel costruire l'abitazione, riguardanti la pavimentazione e gli elementi esterni come le tre porte che danno l'accesso al garage. Sono stati recati inoltre dei danni all'ambiente visto che alcuni alberi sono stati abbattuti.

Martedì Bob Laes, consigliere giudiziario e avvocato della giocatrice belga, ha parlato della questione, affermando che "Yanina è attualmente concentrata sulla preparazione per il torneo di Miami, uno dei più importanti della stagione.

Lei non potrà essere presente in tribunale visto che si allena negli Stati Uniti." Dalle parole del suo avvocato traspira una certa tranquillità, ma la faccenda non appare così tranquilla. Il pubblico ministero ha infatti chiesto il carcere - la durata è ancora sconosciuta - e una multa di 50.000 euro, "e non di 900.000 come è stato scritto in alcuni articoli - ha precisato l'avvocato - Il tribunale deve ancora pronunciarsi sulla questione, ecco perché è troppo presto per trarre delle conclusioni.

Posso confermare che Yanina non era a conoscenza di tutto questo e che non è stata personalmente informata o interrogata. Siamo rimasti sorpresi e abbiamo chiesto l'assoluzione. Siamo convinti che il caso si risolverà nella maniera giusta e appropriata. La decisione sarà resa nota entro il 10 aprile", ha concluso Laes.