Il Kazakistan compra un altro giocatore: si tratta del 19enne Alexander Bublik

Il tennista nato in Russia si aggiunge ai vari Golubev, Kukushkin e Popko naturalizzati kazaki per soldi

by Luigi Gatto
SHARE
Il Kazakistan compra un altro giocatore: si tratta del 19enne Alexander Bublik

Il Kazakistan continua la sua "compravendita" di giocatori. L'ultimo ad ottenere il passaporto kazako è il russo Alexander Bublik, promettente 19enne che ha annunciato sui social network che giocherà per il Kazakistan per il resto della sua carriera.

Bublik ha trovato l'accordo proprio negli ultimi giorni in cui sta giocando un torneo Challenger ad Astana, capitale del Kazakistan, una Nazione che non ha nessun giocatore suo: Kukushkin, Golubev e Popko sono nati in Russia ma giocano per il Kazakistan, Nedovyesov giocava fino al 2013 per la sua Nazione d'origine, l'Ucraina, ma non ha saputo dire no al tanto denaro offerto dalla Federazione kazaka.

Bublik, attualmente in 214esima posizione, è solo l'ultimo della lista dunque, e sicuramente per la Russia è una grave perdita: si era fatto conoscere al pubblico d'elite nell'ATP di Mosca lo scorso ottobre quando batte' Roberto Bautista Agut prima di perdere dal futuro vincitore Carreno Busta al tie-break del terzo set.

Quando il denaro viene prima dell'amore per la propria Nazione...

Il coach di Mikhail Youzhny, Boris Sobkin, ritiene che questo sia un accordo dovuto più a motivazioni economiche che politiche.

"Tutti dovrebbero sapere che il cambio di nazionalità, nello sport, non viene da sé, il che significa che sono stati offerti vantaggi economici di cui la Russia non avrebbe mai potuto disporre nei prossimi anni", ha detto Sobkin.

Alexander Bublik
SHARE